Loading...
MusicaPantera

PANTERA: morto Vinnie Paul

Vinnie Paul famoso per essere il batterista e co-fondatore degli storici Pantera, muore a 54 anni. Ne da notizia il portavoce della band tramite lo USA TODAY proprio oggi, mentre la famiglia chiedere silenzio e rispetto. Le cause del decesso non sono chiare, ma intanto in rete è già iniziata la commemorazione da parte di coloro che, in un modo o nell’altro, ha avuto strettamente a che fare con Vinnie.

Paul Stanley dei KISS ha espresso il suo dispiacere su Twitter:

Sono così addolorato per la morte di Vinnie Paul. Mi era piaciuto quando i Pantera avevano fatto degli shows con noi e negli anni Vinnie era sempre in prima linea ai concerti dei KISS. RIP e condoglianze alla famiglia“.

Figlio del compositore country Jerry Abbott, Vincent Paul Abbott di nascita, era anche il batterista degli Hellyeah. Col fratello alla chitarra “Dimebag” Darrell Abbott forma i Pantera agli inizi degli anni ’80, vedendo crescere il successo con il vocalist Phil Anselmo.

Anche il frontman dei Megadeth, Dave Mustaine, è rattristato dopo aver appreso la notizia, twittando ha detto: “Mi sono svegliato in Belgio con la notizia che il mio amico Vinnie Paul è venuto a mancare. Un altro eroe del Metal se ne è andato. Saluta Daryl da parte mia. Riposa in pace, mio caro amico“.

La label Elevn Seven Music che aveva anche gli Hellyeah ha definito Paul come una “ispirazione“.

Vinnie Paul Abbott non era solo un batterista, lui era un’immagine iconica nella comunità Metal e Hard Rock. Un pioniere, una leggenda assoluta. Oggi, il mondo non ha perso soltanto una leggenda, ma anche un individuo genuino che ha vissuto per far sorridere chiunque incontrava“.

Anche noi di Vampires Tears ci uniamo alle condiglianze a famiglia e amici.

Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno