Loading...
EventiLibri

Incontro con Susan Elizabeth Phillips presso libreria Hoepli Milano

Susan Elizabeth Phillips è stata al RARE (Romance Author & Reader Events) Sabato 23 giugno  ed è un evento che amato perché oltre alle lettrici c’erano molte autrici romance.
La mattina del 25 Giugno era a spasso per Roma da sola e si è persa ma è riuscita a prendere il treno per poi recarsi alla libreria Hoepli di Milano dove ha tenuto un incontro coi suoi lettori.

Il suo lettore prototipo di solito è la donna americana, ma ultimamente si è resa conto che i messaggi su Facebook che le arrivano sono da tutto il mondo.
Le sue lettrici, lettrici Romance, sono dalle teenager alle nonne di 90 anni.
Studentesse universitarie, casalinghe, mamme,donne in pensione e persone molto anziane.
Crede che le storie che i lettori vogliono siano quelle da raccontare attorno a un falò.
Parlano di cose belle della vita: amicizia, amore, sesso, famiglia, figli.
Il suo slogan è che la vita è troppo breve per leggere libri deprimenti.
Una caratteristica comune delle protagoniste dei suoi romanzi è che sono nel momento più basso e tremendo della loro vita. Quindi il viaggio emotivo che le protagoniste dei suoi libri compiono è verso la donna che possono essere ma spesso incontrano un problema e un ostacolo: il protagonista maschile! Spesso sono uomini problematici di loro ed è una sorta di circolo vizioso.

Prezzo: Vedi su Amazon.it
Amore è Fantasia è il suo quarto romanzo. Il romanzo che l’ha segnata come scrittrice.
La protagonista è la povera piccola ragazza ricca. È talmente bella che è convinta che le serva solo bellezza nella vita. *risata di Susan*
Francesca è una giovane donna bellissima abituata ad avere tutto ma perderà tutto: soldi, casa e lusso e dovrà capire come vivere da sola.
Si ritrova a camminare da sola in una strada in Louisiana vestita con un abito da ballo bellissimo però chi potrebbe passare di lì se non il nostro protagonista Dallas?
Dallas è un giocatore protagonista di golf, secondo Susan è lo sport più noioso al mondo, ma non è il solito giocatore di golf cresciuto in un club per ricco. È cresciuto usando mazze rotte e facendosi strada da se.
Quando Dallas incontra Francesca anche se lei è bellissima lui non vuole darle un passaggio soprattutto perché il loro non è un amore a prima vista. Dallas la ritiene un essere umano ricircolo.
Francesca nonostante tutto rimane la protagonista preferita di Susan perché non ha nulla se non la sua forza d’animo. Il figlio di Francesca e Dallas è già uscito in un libro intitolato La grande fuga edito anch’esso da Leggereditore.

Riguardo la serie Chicago Star invece ho avuto la mia prima idea quando ho immaginato cosa avrebbe fatto una donna che non sapeva nulla di sport se fosse diventata proprietaria di una squadra sportiva.
Avrebbe dovuto essere solo un romanzo, ma durante la scrittura è nato Bobby e ho dovuto scrivere un libro per lui (Heaven, un posto nel tuo cuore).
Anche lì ha pensato che dovessero essere solo 2 libri invece ho perseguito.
E se fosse lui quello giusto è il terzo volume della serie e non avrebbe dovuto esserci perché la protagonista è molto intelligente e nessun uomo sarebbe mai stato alla sua altezza.
Lei non vuole che il figlio patisca ciò che ha patito lei, quindi ha cercato un uomo stupido nella squadra di football Chicago Star.
Siccome parla spente di giocatori di football ci siamo chiesti se lei stessa conoscesse dei giocatori ma non ha nessun giocatore di football nella sua famiglia ma solo musicisti ma conosce personalmente giocatori di football e soprattutto in America si trova molto materiale per documentarsi sul football. È lo sport nazionale e più seguito.

Per scrivere un libro ci metteva 2 anni, ora sui 3 anni se la seguite su Facebook potete vedere che viaggia ho una famiglia e fa molte cose. È molto dinamica infatti ci ha fatto fare un video messaggio per salutare il marito rimasto negli USA!

Il libro che preferisce dei suoi è quello che ho appena finito di scrivere. Ma odia quello che sta scrivendo.
Anche quando ha scritto l’ultima parola del suo libro finisce nelle mani del editor che segna gli errori e lei deve correggere e così via all’infinito. Si sente felice quando il libro finalmente esce in libreria.

Le promesse di una vita è un libro ambientato in Toscana. Susan ha raccontato un divertente aneddoto a riguardo: per la versione americana nelle parti scritte in italiano si era affidata ad una sua amica italiana ma della Sicilia, la quale le aveva tradotto in dialetto siciliano! Una lettrice di Genova ha inviato le sue correzioni del libro alla casa editrice di Susan mente leggeva il libro che è stato poi modificato seguendo queste indicazioni. Ancora oggi non si sa se siano esatte o no! Sudan non ha idee precise se ambientare ancora un libro in Italia. Ma le piacerebbe portare dei personaggi americani in Italia e farli muovere in questo ambiente.
Non creerebbe protagonisti italiani perché non conosce il background italiano di una famiglia.

Non rilegge spesso i suoi libri e cambierebbe poco e niente, specialmente non il finale. Walter baby ha decido di riscriverlo invece, era stato scritto molto tempo fa (per ora è inedito in Italia).

Incontro con Susan Elizabeth Phillips presso libreria Hoepli Milano

cof
cof
cof
Incontro con Susan Elizabeth Phillips presso libreria Hoepli Milano
cof
incotro con susan elizabeth phillips7
cof

Le fragilità del cuore ha rappresentato un tentativo a fare un omaggio ai romanzi gotici dove l’eroe può essere anche cattivo. Dove l’ambientazione non è rose e fiori.

Susan ha intrattenuto i suoi lettori in un gioco a quiz dove per ogni risposta esatta regalava un naso di gomma piuma.
È stata una delle conferenze stampa più belle alle quali ho partecipato, l’autrice è molto simpatica e disponibile. Come potete vedere dalla foto mi ha totalmente abbracciata per fare la foto ❤

Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno