Loading...
CinemaMusicaYOSHIKI

“We are X” – Yoshiki per la BBC -Traduzione

yoshiki-screenshood-preview-video

La musica mi ha salvato, assolutamente. Al cento per cento.

Yoshiki

yoshiki-we-are-x-xjapanCon più di 30 milioni di copie vendute, gli X Japan sono una delle rock band più famose del Giappone. Stando al nuovo documentario, loro sono la più grande band di cui non abbiate mai sentito parlare…
fino ad ora.

Quando avevo appena dieci, persi mio padre e davvero non sapevo cosa fare. Ero depresso, arrabbiato e triste. E poi ho scoperto il rock, che, beh… era davvero la musica perfetta per me perché potevo gridare, potevo picchiare sulla batteria e dimenticare le ferite al cuore, sai, voglio dire, il mio dolore interiore.

Yoshiki

Negli anni ’80 aiutati dal movimento nascente del visual-kei caratterizzato da acconciature e abiti appariscenti.

Quando abbiamo cominciato non avreste mai potuto vedere una persona dai capelli biondi, voglio dire, i miei capelli erano tinti di rosso, blu e a quei tempi con i capelli di questi tipi di colori non riuscivi nemmeno a fermare un taxi o qualcosa del genere quindi era una cosa davvero folle. Ma se oggi andate a Tokyo potete vedere molte persone con i capelli con diversi colori di questo genere.

Yoshiki

we-are-x-film-posterNel 1998, la morte di Hide, uno dei membri della band, divenne una notizia nazionale.
I fan si riversarono nelle strade.

I mie fans sembravano aver perso completamente la testa. Erano molto tristi.
E ho dovuto parlargli… perché c’erano della persone che stavano tentando di uccidersi, così ho detto “No, non potete fare questo… Dovete cercare di superarlo.” Stavo solo provando a tirarli su di morale.

Yoshiki

Yoshiki dice che la band non ha provato abbastanza a crescere oltreoceano. Ma lui deve continuare a portare avanti questo sogno per Hide e un altro membro della band Taiji, che è morto nel 2011.

Forse voglio diffondere solo maggiormente la loro eredità. Fino a quando continuerò a fare ciò, le persone vorranno conoscerli, sapete?  Non so esattamente cosa voglia significare il successo… Ma fino a quando continuerò a fare musica, magari continuerò ad essere felice così.

Yoshiki

Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno