Intervista a Laura Gay

Sabato 10 Marzo 2018 arrivata allo stand della Newton Compton Editori sono stata travolta e abbracciata da una ragazza stupenda. Chi? Ma Laura Gay naturalmente! Quest’anno ha abbandonato il suo lato timido per rivelarsi dolcissima e piena di energia.  Ho avuto il grandissimo piacere di intervistarla.

Ciao Laura,
siamo felicissimi di poterti intervistare.

Ciao Angy, mi sento onorata di essere vostra ospite.

È il secondo anno che sei a Tempo di Libri. Che esperienza è stata lo scorso anno?

Fantastica! Ero molto emozionata, questo credo si sia notato. Però è stato bellissimo incontrare le lettrici, scambiare qualche parola con loro, fare le foto. E poi ero in ottima compagnia: c’erano parecchie colleghe, alcune delle quali le incontravo dal vivo per la prima volta. Un’esperienza irripetibile.

Da dove vieni? È stato un lungo viaggio per arrivare a Milano?

No, fortunatamente non sono così lontana. Vivo a Genova, in Liguria.

Ti piace entrare in contatto coi tuoi lettori?

Sì, mi piace molto. A volte faccio delle figuracce perché non sono affatto fisionomista e spesso non riconosco le persone dalle foto che circolano sui social. Però amo entrare in contatto con loro, ascoltare cosa hanno apprezzato e cosa no dai miei libri. Mi è utile per capire come migliorarmi, cosa si aspettano da me e tante altre cose. E poi dagli incontri di questo tipo talvolta nascono bellissime amicizie, tu non credi?

bty
Con le altre scrittrici invece che rapporto hai?

Diciamo che tendenzialmente cerco di andare d’accordo con tutti. Non amo le liti, le beghe che spesso nascono su Facebook o le polemiche. Con alcune colleghe sono in ottimi rapporti d’amicizia, le sento spesso, mi confido con loro. Per esempio si è creato un buon clima cameratesco fra noi autrici italiane di Newton Compton e questa è una cosa molto bella. Credo nel made in Italy, motivo per cui su Facebook gestisco un gruppo che si chiama IO SOSTENGO LE AUTRICI ITALIANE.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.