Loading...
A Heart Full Of LoveLibriOh, baby, baby, it's a wild world

Cruel Man di Anisa Gjikdhima

scacco alla torre

Titolo: Cruel Man: il lato oscuro della verità
Autore: Anisa Gjikdhima
Casa Editrice: Self Publishing
Genere: Dark Romance
Narrazione: prima persona alternata tra diversi personaggi (per lo più Damian e Blanca)

Prezzo: Vedi su Amazon.it

Porto Rico.
Damian Montero è stato temprato da un passato difficile che l’ha reso immune ai sentimenti e ai legami duraturi.
Niente e nessuno è in grado di scalfirlo… finché Blanca, una mattina, irrompe nel suo rifugio sicuro.
Un passato che li accomuna, segreti a lungo celati, che li hanno privati per sempre della loro libertà
“Ho trascorso la mia vita con la paura, ho evitato le persone come lui perché sapevo che ne sarei rimasta devastata.
L’oscurità è l’unica cosa che conosce, e sto tentando di salvarlo.
Ma a quale prezzo?”

«Ti prego», bisbiglio accarezzandole la guancia con il pollice, «perdonami.»
Respiro a fatica, ho la gola in fiamme.
«Per salvare il re ho dovuto sacrificare la regina», le sue parole mi rimbombano in testa senza darmi tregua.
Non avrei mai dovuto trascinarla fin qui, se mi fossi fidato di lei ora sarebbe ancora viva.
La storia si ripete come in un film nel quale sono condannato a recitare sempre lo stesso ruolo.
Uccido tutto ciò a cui tengo.

Ho appena chiuso questo libro. Appena finito e non riesco a fare a meno di sbattere gli occhi incredula su tutto.
È un enorme oh cavolo! Non ci credo!
È un romanzo molto molto forte. Si soffre da morire per tutto.
Conosciamo subito Damian Montero, amico e “fratello” di Carlos, protagonista di Cruel Man.
Ci accorgiamo subito che Damian ha una fissa per il sesso, che è molto sveglio e parecchio violento.
Ogni donna che incontra o se la fa o ci prova, ma non ci mette ne uno ne due a picchiare e far del male ad una donna. Man mano i flashback i porteranno a scoprire la sua infanzia e a capire cosa ha subito. Anche se è un personaggio che non sono riuscita del tutto ad amare. Troppo cinico, troppo violento, con reazioni esagerate verso ogni sentimento positivo e troppo irruento quando qualcosa non gli va a genio però comunque mi sono affezionata a lui. Non lo vorrei mai come fidanzato ma è un personaggio a cui non si può che volere bene.
Blanca invece è provata da un fatto avvenuto quando aveva appena compiuto 18 anni. Anche qui scopriremo il suo passato tramite flashback e racconti vari.
Ho amato molto la forza di Blanca. Pur essendo spesso impaurita non si fa mettere i piedi in testa da nessuno, anzi, provoca e riesce a far scaturire il peggio di Damian.
Devo ammettere che non riuscivo a smettere di leggere, ero rapita totalmente dai personaggi e dalla storia. Mi ha fatto estremo piacere rivedere Carlos, Jennifer e tutti gli altri protagonisti di Dark Man. Devo ammettere che all’inizio del libro la narrazione era affidata a diversi personaggi nuovi e ho leggermente faticato a capire chi fossero e che valenza avessero ma tutto si dissipa velocemente.
Si riconosce totalmente il fantastico stile di scrittura di Anisa, tanti dialoghi, personaggi senza peli sulla lingua e cattivi realmente crudeli. A nessuno arriva la benedizione divina e perché si innamora diventa un angelo. Sono personaggi talmente veri che potrebbero benissimo essere delle biografia tanto tutto è credibile.
Ci sono scene forti e scene violente, scene che vi faranno venire l’ansia e l’angoscia ma è un dark romance. È quello che ci aspettiamo alla fin fine.
Il libro è il secondo volume della serie Falco ma sono libri autoconclusivi (ritroviamo gli stessi personaggi del precedente libro, Cruel Man, ma non aver letto il primo non influisce sulla lettura).
Se avete amato Carlos e Jennifer e Cruel Man allora non potrete far a meno di amare anche Blanca e Damian, il nostro Cruel Man.
Se invece non conoscete ne Carlos ne Damian mi chiedo cosa state aspettando a farlo! Su, correte a leggere la serie Falco!
Consigliatissimo! Bello bello bello bellissimo!

Il romanzo contiene scene di sesso e tratta contenuti delicati. Se ne consiglia la lettura a un pubblico adulto.

Playlist:
Friends in Tokyo – Call Me Devil
Two Feet – Love Is A Bitch
Camila Cabello – Havana (Audio) ft. Young Thug
Boy Epic – Trust
Gary B.B. Coleman – The Sky is Crying
Albert Cummings – Lonely Bed
My Immortal, Evanescence
Jacob Lee – Demons
Orishas ” Represent Cuba” (feat. heather headley)
Ofenbach – Be Mine
Imagine Dragons – Believer
Ben Cocks – So Cold
Ed Sheeran – Perfect

Guardo le sue labbra e avrei voglia di sentirmele addosso.
«Non ti distrarre», dice come se mi avesse letto nel pensiero.
Cerco di ignorarlo e faccio la mia mossa, ma non so cosa sto facendo.
Lui continua a giocare in silenzio e, da buon stratega, appoggia la mano sulla mia
gamba nuda accarezzandola delicatamente.
«Ti voglio in mutande», ordina abbattendo anche il mio secondo alfiere.
«Non dovrei essere io a scegliere cosa togliermi?» Domando sfidandolo.
Si passa il pollice sul labbro inarcando le sopracciglia folte.
«Penalità», sentenzia.
«Parli troppo e ora, anziché restare in mutande, dovrai toglierle.»
Il mio corpo vibra al tono autoritario della sua voce, ma decido comunque di non eseguire i suoi ordini.
Reggo il suo sguardo e, sfidandolo a reagire, mi sfilo la maglietta.
Afferra la mia coscia con forza spostando il peso in avanti in modo da avvicinare
il viso al mio.
Trattengo il respiro quando le sue labbra sono a un soffio dalle mie.
«Se non ti togli subito le mutande, vedrò di strappartele di dosso, Blanca.»

Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno