TITOLO: La vita di noi due
AUTORE: Marcella Ricci
EDITORE: Collana Floreale (PubGold)
PREZZO CARTACEO: € 14
PREZZO EBOOK: € 2,99
GENERE: Romance
NUMERO PAGINE: 290
DATA DI PUBBLICAZIONE: 29 marzo 2018

[amazon_link asins=’B07BQ5KFN6′ template=’ProductAd’ store=’vamstea0a-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ cfd0d3c1-3901-11e8-970a-9922e499ed01′]

Francesco ha trentotto anni ed è un pilota di voli di linea a lungo raggio; ama il suo lavoro, che è anche la sua grande passione, ma questa vita fatta di spostamenti in giro per il mondo gli è costata un doloroso divorzio e tante storie sentimentali interrotte.
Ma Francesco è un uomo intelligente e affascinante, e le donne non gli mancano; soprattutto una collega, Elisa, che si innamora di lui ma che non è ricambiata come vorrebbe. Francesco non vuole legami stabili, è troppo scottato dall’esperienza fallimentare con la moglie, ma durante una lunga vacanza natalizia alle Maldive troverà l’amore: una giovane donna che lavora in un villaggio turistico lo farà capitolare, anche se le avversità si faranno presto presenti. Francesco tornerà in Italia dopo la vacanza, e cosa ne sarà della loro storia d’amore?
Intanto un intrigo sull’isola, che li coinvolge direttamente, rischia di rovinare sia la permanenza di Francesco alle Maldive che la loro vita… ma il 26 dicembre del 2004 si avvicina, e le forze della natura stanno per scatenare l’inferno nel paradiso tropicale: lo tsunami che devastò le coste dell’Oceano Indiano deciderà, alla fine, che cosa ne sarà loro futuro insieme.

Presentazione dei personaggi 

Francesco:

Francesco è un uomo che non è riuscito a conciliare il proprio lavoro, che è anche la sua grande passione, con la sua vita sentimentale. E’ un pilota di voli a lungo raggio, e questo lo porta a girare il mondo e a stare molto poco a casa… e il prezzo che ha pagato per poter fare questa vita, che ama più di ogni altra cosa, è la fine del suo matrimonio, in cui lui credeva e che gli ha regalato un bellissimo bambino.
Fermo sulla sua idea di poter conciliare amore e dovere, colleziona una serie di relazioni più che altro fisiche e temporanee, anche se in cuor suo spera sempre di trovare una compagna, una donna che possa amarlo e sopportare una vita fatta di attese e assenze. Ci riuscirà? Chi sarà questa donna che potrà capirlo e, in qualche modo, assecondare questa sua convinzione? Francesco è sicuro che prima o poi la incontrerà…ma sarà veramente così?

Aurora:
Una vita fatta di spostamenti per inseguire un sogno: lavorare col mare e contribuire alla salvaguardia ambientale. Questo è quello che Aurora vuole, che sente profondamente in sé, e che la porta a trascorrere molto tempo in posti esotici dove poter lavorare come biologa marina. Ma passare la vita in villaggi turistici, ad accompagnare gli ospiti a vedere la barriera corallina, se da una parte l’appaga e la rende felice, dall’altra le fa sentire la mancanza di una vita stabile, di una famiglia, di un uomo al proprio fianco. Ci sarà mai, sul suo cammino, un uomo che rapirà il suo cuore e la strapperà a quel mare che lei ama così tanto?

Elisa:
Elisa è un’assistente di volo che lavora nella stessa compagnia aerea di Francesco. Con lui nascerà subito una forte attrazione, sin dal primo volo in cui si ritrovano nel medesimo equipaggio. La giovane donna, bellissima ex modella, si innamora profondamente di Francesco, che la vede però come un’amante più che come una compagna… Elisa cercherà disperatamente l’amore di Francesco, ma questa sua insistenza non farà altro che allontanarlo da lei, portandolo a chiudere prematuramente la loro tempestosa relazione.

Mirko:
Cugino e grande amico di Francesco, è un chirurgo che una volta all’anno lascia l’Italia per fare il medico in un villaggio turistico tropicale o prestare gratuitamente la sua opera in Africa. Da sempre compagno di vacanze di Francesco, è un uomo solare, simpatico, vulcanico e divertente, che cambia in continuazione fidanzata e sprona il cugino a prendersi una sospirata pausa alle Maldive. Ma qui la sua intraprendenza li porterà entrambi in un circolo pericoloso, che verrà sciolto solo dagli avvenimenti imprevedibili del 26 dicembre 2004.

Pagine: 1 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.