Loading...
A Heart Full Of LoveLibri

Taboo di Ava Lohan

Titolo: Taboo
Autore: Ava Lohan
Genere: New Adult / Erotic Romance
Casa Editrice: Self Publishing
Narrazione: prima persona alternata (Joseph e Judith)

Mi chiamo Joseph Blane. Sono un mormone. Sono vergine. Ho il controllo totale sui miei impulsi sessuali e obbedisco alla Legge di Castità. Nessuna donna è in grado di farmi cedere. Tranne Judith. Per lei provo un’infinità di cose sbagliate. E quando si presenta al mio stesso campus universitario il mio autocontrollo vacilla.Per lei ho smesso di combattere. Per lei ho ripreso e adesso sono Sinner, il lottatore più acclamato nei combattimenti clandestini dell’Arena. L’idolo che le donne desiderano nel loro letto. Ma è per Judith che io distruggo i miei avversari dentro la gabbia e lotto contro me stesso e ciò che voglio. Lei.Judith mi tenta.Mi provoca.Siamo lei e io. In una città in cui nessuno sa chi o cosa siamo l’uno per l’altra. Judith si stabilisce nel mio appartamento e io non devo cadere nella lussuria. Violare la Legge di Castità è un peccato estremamente grave.E io non devo farlo.Ma soprattutto: non devo farlo con lei.

Non peccano affatto coloro che peccano per amore.

Ho desiderato tanto leggere questo romanzo, quando finalmente era quasi tra le mie mani mi è stato rubato il pacco. Poi improvvisamente il libro è giunto da me.
Insomma, Joseph mi fissava traumatizzato dalla copertina.
Ho interrotto tutte le letture per iniziare Taboo.
Ci ho messo un po’ a leggerlo, ma è stata una cosa voluta. Non è un romanzo semplice da leggere e va capito, vanno metabolizzate alcune cose e, nel mio caso, con la fretta di leggere non avrei apprezzato totalmente la storia di Joseph e Judith.
Vi ripeto, non è una lettura facile e adatta a tutti, se siete molto chiusi di visioni potreste non gradire il romanzo ma se gli date un’opportunità allora leggetelo tutto, ma proprio tutto!

Quanto si può resistere ad un amore sbagliato?

Joseph e Judith sono entrambi mormoni, con le loro regole ferree (tipo la Legge di castità). Fin da ragazzini provano entrambi attrazione l’uno verso l’altro ma è una cosa sbagliata. A causa di diverse vicissitudini i due si separano ma si rincontrano anni dopo in università e Judith si trasferisce a casa di Joseph che ha ricominciato a combattere negli incontri clandestini di MMA.
Riuscirà Joseph a rimanere fedele alla sua religione o cadrà nelle spire di Judith?

Cosa succede quando un bravo ragazzo cerca di salvare una cattiva ragazza?
– Lei smette di essere cattiva?
– No. Lui diventa più cattivo.

Ho appena finito di leggere questo romanzo e sono in lutto. Joseph e Judith mi mancheranno tantissimo, sono stati amici fantastici di cui leggere la loro storia. Grazie Ava per aver creato qualcosa di così magnifico.
I personaggi sono super caratterizzati.
Joseph riflessivo, legato alla religione e al non voler peccare, al voler sempre soddisfare le aspettative dei genitori e del vescovo Harmon.
Judith peccatrice, disposta a fare qualsiasi cosa per ottenere ciò che desidera.
Entrambi i personaggi muteranno tantissimo e noi saremo sempre coscienti dei loro cambiamenti, dei loro pensieri e delle loro evoluzioni.
Gli eventi sono credibili, spesso strazianti, spesso mi hanno fatto arrabbiare ma rispecchiano la vita vera.
Il titolo Taboo riprende il tema principale del romanzo, che non starò qui a spoilerarvi, ma non aspettatevi una storia in stile “sole, cuore, amore”. Ci sarà sofferenza, ci saranno cose che vi faranno storcere un po’ il naso ma poi vi troverete sempre e comunque a tifare per Joseph e Judith.
È una lettura super coinvolgente e che sicuramente non dimenticherete facilmente.
Geniali gli studi fatti suoi mormoni, sui combattimenti di MMA e sulle località più disparate negli USA.
Sono presenti scene di sesso ma in maniera giusta ed equilibrata e mai in modo eccessivo.
Come ho già detto, ho amato follemente questo romanzo. Rientra assolutamente nei miei libri preferiti, difficile da capire (specialmente per la psicologia dei personaggi e le varie complicazioni delle situazioni) ma veramente merita una possibilità.
Non spaventatevi davanti al grande numero di pagine, perché voleranno, le leggerete in un baleno. Non abbiate paura del Taboo.

Il mio caso è differente. Nel mio caso non esistono i pregiudizi, leggi, condanne.
Il mio caso è un taboo.

 

Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno