Loading...
A Heart Full Of LoveLibri

Il mio meraviglioso imprevisto di Nicole Teso

Titolo: Il mio meraviglioso imprevisto
Autore: Nicole Teso
Genere: Romantic Suspense
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Narrazione: prima persona (Mercy

Ti ho sempre amata, Mercy.

Mercy è una ragazza solare, sempre gentile e disponibile. Lavora in un supermercato e le piace riordinare scaffali e stare in mezzo alla gente. La sera del suo compleanno esce insieme alla sua migliore amica, Juls, per andare a festeggiare. Ballano, bevono e si divertono, ma a fine serata, nel parcheggio, vengono aggredite da due ragazzi conosciuti poco prima nel locale. La situazione sta per mettersi male, quando all’improvviso un misterioso uomo arriva a salvarle. Si scaraventa contro i due ragazzi e li mette in fuga. Mercy rimane folgorata dalla sua presenza, soprattutto perché l’uomo conosce il suo nome. Juls invita l’amica a non rimuginare sull’accaduto e a non interrogarsi sull’identità di quella persona: sono salve e questa è l’unica cosa che conta. Dopo l’episodio le giornate trascorrono normali, ma Mercy non riesce a smettere di pensare all’uomo che le ha salvato la vita, fin quando, una sera, non se lo ritrova davanti. Chi è davvero quell’uomo misterioso e perché conosce così tante cose di lei?

Talvolta finiamo col ricercare la perfezione, senza renderci conto di quanto sia sotto ai nostri occhi, giorno dopo giorno.

Questo è il primo romanzo scritto dalla giovanissima Nicole Teso (che ho avuto il piacere di abbracciare al Salone Internazionale del libro di Torino) ed è una lettura che mi ha totalmente catalizzato.
Sebbene sia un periodo dove non ho quasi tempo per leggere se non un’oretta alla sera (se non crollo addormentata devastata) ho cercato di divorare questo libro perché per tutto il giorno non facevo a meno di pensare alla storia di Mercy e Adam.
La scrittura di Nicole è fluida e senza intoppi, vi sono scene sensuali ma senza sfociare nel volgare e davanti a voi troverete una bellissima storia d’amore.
Non aspettatevi arcobaleni, sole, cuore e unicorni perché non è di questo di cui si tratta.
La storia di Mercy e Adam è una storia forte, fatta di silenzi, di misteri e di parole non dette.
Per gran parte del romanzo ho quasi odiato Adam, il suo tira e molla,la sua irascibilità e i suoi comportamenti da stalker psicopatico mi ha resa arrabbiata con Mercy che ancora gli dava retta ma quando la sua famiglia e la sua amica Juls cercavano di convincere Mercy a lasciar perdere Adam mi innervosivo, quindi anche io mi sono trovata in un turbine di emozioni che non sapevo gestire.
Quando leggerete del segreto di Adam rimarrete spiazzate ma mi raccomando, leggete tutto fino alla fine e non traete prima giudizi o Adam risulterà quello che non è.
Come avrete capito consiglio totalmente questo romanzo!
Alla prossima lettura, sperando di poter leggere di nuovo qualcosa scritto da Nicole (hai una nuova fan, me!)

È strano, ma quando non ci sei è come se mi mancasse l’aria.

Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno