Finalmente ho visto la serie The Witcher, ultimo successo Netflix ed ecco i miei pareri. Ammetto che non conoscevo né i libri né tantomeno il videogioco prima di vedere il trailer della serie, che mi ha subito catturato. Forse il merito principale del protagonista Henry Cavill, probabilmente se non fosse stato per l’attore, molti come me, non si sarebbero fatti attirare dal mondo creato da Lauren Schmidt Hissrich. Ma a chi voglio darla a bere. Da amante delle serie fantasy quale sono, e ammaliata da altri successi targati Netflix mi ci sarei appassionata comunque.

Henry Cavill in The Witcher (2019)

© IMDB

Personaggi e interpreti

  • Geralt di Rivia interpretato da Henry Cavill
  • Yennefer di Vengerberg interpretata da Anya Chalotra
  • Principessa Cirilla / Ciri interpretata da Freya Allan
  • Ranuncolo interpretato da Joey Batey
  • Tissaia de Vries interpretata da MyAnna Buring
  • Istredd interpretato da Royce Pierreson
  • Cahir interpretato da Eamon Farren
  • Fringilla Vigo interpretata da Mimi Ndiweni
  • Dara interpretato da Wilson Radjou-Pujalte
  • Triss Merigold interpretata da Anna Shaffer
  • Vilgefortz interpretato da Mahesh Jadu
  • Stregobor intepretato da Lars Mikkelsen
  • Regina Calanthe, interpretata da Jodhi May
  • Saccoditopo interpretato da Adam Levy
  • Re Eist Tuirseach interpretato da Björn Hlynur Haraldsson
  • Principessa Renfri interpretata da Emma Appleton
  • Sir Lazlo interpretato da Maciej Musiał
  • Sir Danek interpretato da Tobi Bamtefa
  • Sabrina Levissig interpretata da Therica Wilson-Read
  • Re Foltest di Temeria interpretato da Shaun Dooley
  • Artorius Vigo interpretato da Terence Maynard
  • Vanelle di Brugge interpretata da Judit Fekete
  • Eithne interpretata da Josette Simon
  • Generale Driade interpretata da Nóra Trokán
  • Zola interpretata da Anna-Louise Plowman

Trama

La serie è basata sulla Saga di Geralt di Rivia dell’autore polacco Andrzej Sapkowski. Si tratta di un Witcher, ovvero un mutante, un essere umano strappato alla sua famiglia in tenera età, e sottoposto ad un durissimo addestramento. Durante il quale gli furono somministrate erbe e pozioni che mutarono profondamente il suo organismo affinando i sensi, attenuando le emozioni ritenute superflue e fortificando il corpo per renderlo più forte, veloce, agile e resistente e insomma adatto alla lotta contro i mostri.

Autore