Loading...
Quarantena col Vampiro

Un’avventura di Poe di Manly Wade Wellman – Quarantena col vampiro

un avventura di poe di Manly Wade Wellman Quarantena col vampiro

Il racconto che andiamo ad analizzare oggi per la nostra sfida Quarantena col vampiro è Un’avventura di Poe di Manly Wade Wellman.

Siamo quasi giunti alla conclusione della nostra sfida e vogliamo fortemente sperare che il progetto vi stia piacendo. Anche la storia di oggi, per quanto rientri nei classici ha una matrice più moderna ed è un omaggio ad un’altra figura della letteratura horror Edgar Allan Poe.

Come sempre, prima di procedere con la nostra recensione, vi invitiamo a dare un’occhiata anche all’articolo di Bloody Reader.

Trama

Edgar Allan Poe decide di indagare su uno strano caso di una donna che sembra essersi risvegliata nella tomba. Un terribile errore o qualcosa di molto più terrificante?

Recensione

Wellman trae ispirazione da un giovane Poe ed immagina l’autore a dover pubblicare un articolo su un caso di morte apparente in cui una povera donna, si sia trovata sepolta viva e poi fortunatamente recuperata.

Wellman si proietta nei panni dello scrittore e dunque racconta l’intera indagine dalla sua prospettiva. Deciso a saperne di più, Poe si reca alla casa della donna per poterne sapere di più, magari discutendone con i diretti interessati.

La figura del vampiro è nell’avventura di Poe è rappresentata dalla signora Gauber. La donna risvegliatasi dalla tomba trae la la propria forza vitale dai raggi della luna. Di fatto quando i raggi lunari la abbandonano, il corpo della donna cade nuovamente al suolo come morto.

Questa visione della figura del vampiro è sicuramente diversa da quella che abbiamo analizzato fino ad ora. Sicuramente restano creature assetate di sangue, tuttavia la signora Gauber mostra una certa perizia nel conservare la sua preda in modo tale da poterla sempre avere a propria disposizione. E allo stesso tempo ha riformulato la sua intera abitazione in modo tale che potesse sopperire ai suoi bisogni di non morta.

Tornando al racconto l’atmosfera è carica di mistero, cosa che riprende chiaramente quelle ricreate da Poe nei suoi racconti. L’autore si rifà a quello che è lo stile dello scrittore cercando di rendere il personaggio più dettagliato possibile e più simile a quello che è stato l’autore nel suo tempo. Perfino si fa cenno a come questa avventura abbia poi ispirato uno dei più celebri racconti di Poe.

Per quanto breve, come tutti i racconti selezionati per questo progetto, non si può certo negare che abbiamo fra le mani una meravigliosa storia dell’orrore che tiene legati alle pagine fino alla parola fine.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Editor's choice
l'arc en ciel
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: