Loading...
Alexandre Dumas (padre)Crimson Kiss - Storie di VampiriHai paura del buio? - Racconti dell'OrroreLibriQuarantena col Vampiro

La bella vampirizzata di Alexandre Dumas – Quarantena col vampiro

la bella vampirizzata di alexandre dumas

La bella vampirizzata è un racconto di Alexandre Dumas (padre) ed è il penultimo racconto della nostra sfida Quarantena col Vampiro in collaborazione con il blog di Bloody Reader.

Trama

La bella Edvige finisce, dopo una brutta avventura, in un castello circondato dal nulla. Una nobile famiglia moldava la ospita nel suo castello, in un soggiorno sospeso fra gentilezza e mistero. La sua avvenenza e la sua grazia non passano inosservate: i due fratelli Brankovan si innamorano perdutamente di lei. Entrambi convinti di poterla amare e sposare, i due nobili ragazzi ingaggiano fra di loro una lotta senza esclusione di colpi, un conflitto che oltre alla morte nasconde un’altra terribile verità…

Recensione

La bella vampirizzata risale al 1849, quindi anche in questo caso si tratta di un racconto precedente al più famoso Dracula di Stoker. Anche in questo caso abbiamo una prospettiva in prima persona da parte della vittima del vampiro, ovvero la bella Edvige. La donna durante la sua fuga dal castello in cui ha trascorso l’intera vita, e che ora sta per essere distrutto dai nemici di suo padre, si imbatte in un gruppo di briganti. Il loro attacco viene fermato da Gregoriska che si scopre ben presto essere il fratello del capo di essi Kostaki.

La giovane donna viene portata al castello dove vive la madre dei due giovani e viene lì ospitata. Entrambi cadono in una profonda infatuazione nei suoi confronti, sebbene Kostaki si mostri molto più aggressivo nel mostrare i suoi sentimenti. Ed è forse anche questo a generare la preferenza della giovane nei confronti del fratello Gregoriska. E la serie di sfortunati eventi che ne seguirà.

Le origini del vampiro

A questo punto è necessario soffermarsi un’istante sulle diverse leggende che rifuardanti la nascita dei vampiri, o più nello specifico quelle che riguardano come essi diventino tali.

la bella vampirizzata alexandre dumas
Photo by eddie howell on Unsplash

La versione più famosa è sicuramente del morso di un vampiro, verso un altro vampiro che quindi condivide con lui la propria natura. Tuttavia, già in Carmilla abbiamo pututo vedere dei casi differenti, come coloro che siano morti a seguito di un suicidio o una morta ingiusta. Questo deriva dal fatto che la rabbia e il desiderio di una qualche vendetta abbiamo riportato in vita l’ex defunto sotto le spoglie di una creatura dannata. Il caso che andiamo ad affrontare nel racconto di Dumas è esattamente questo. Kostaki è furioso e allo stesso tempo geloso del fatto che Edvige nutra maggiore affetto per il fratello. E lo è così tanto da causare la propria stessa morte e da stringere un patto con il demonio. E tornato indietro dalla morte farà di tutto per avere la giovane per sé.

Il vampiro di questo racconto ha dunque uno scopo ben preciso. Un fine che desidera raggiungere e che perseguirà senza portsi limite alcuno. È forse più “umano” nel senso che è guidato dalle poprie pulsioni e non dalla sola fame o dal considerare sé stesso una greatura superiore al genere umano.  Inoltre si può dire che Kostaki scelga quesi quello che è il proprio destino senza che questo gli venga imposto da un’altra creatura.

Il racconto

Come abbiamo preannunciato nel breve cappello a questo articolo, la voce narrante è quella della vittima che trasmette appieno quelle sono le sue sensazioni e i suoi timori. Questo possiamo vederlo soprattutto nella seconda parte del racconto in cui Edvige ha a che fare con la creatura. La parte interessante tuttavia è proprio quella che ci permette di vedere la genesi del mostro, dal suo essere umano al diventare una creatura delle tenebre. Ancora abbiamo un forte legame con le leggende e i miti locali cosa che abbiamo evidenziato già diverse volte nel corso di questa challange.

In ogni caso ritengo che anche questo caso abbiamo un ottimo racconto che mi sento di consigliare a tutti gli appassionati del genere. Una perla non troppo famosa di un autore, Dumas, che invece è molto celebre per altri suoi scritti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Editor's choice
l'arc en ciel
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno