miyavi holy night

Holy Night è il titolo del nuovo album di MIYAVI in uscita fra pochi giorni, esattamente il 22 aprile 2020.

Questo è il primo dei due album che l’artista nipponico ha in previsione per il 2020

Holy Night e la condizione umana

Sembra che MIYAVI sia molto legato a questo album e che vi abbia lavorato parecchio. Nel parlarne ha chiesto provare a immaginare un cielo stellato.  Una notte così chiara che potrebbe sembrare di poter afferrare le stelle con una mano. Così chiara da poter vedere la musica del vento. Ma nel momento in cui ci guardiamo intorno, il mondo è in fiamme.

Holy Night è la rappresentazione del mondo in cui viviamo. Questo mondo che affront nuove sfide ogni giorno, a partire dalle condizioni climatiche, la fame i rigugiati e la povertà.

E dall’altra parte, afferma l’artista, noi che viviamo nei paesi sviluppati che a stento ci rendiamo conto dei problemi del mondo.  Certo, l’artista non mette in dubbio che, vivere in uno dei paesi ricchi, sia una benedizione e ne è grato. Tuttavia, proprio in tempi come questi, non dobbiamo mai dimenticare che il pianeta in cui viviamo sta subendo repentinii e importanti cambiamenti in ogni momento.

E questa cosa dovrebbe preoccuparci.

Il ruolo della musica

L’artista si chiede che cosa possa fare la musica in tutto questo.  Ammette che ogni volta che pensa a questo generedi problemi si sente del tutto impotente. Tuttavia la musica ha una sua forza e ci sono cose che solo la musica può fare. MIYAVI crede fottemente nel potere della musica e in ciò che si possa fare con essa. Molte volte è proprio la musica che ci trascina fino a lasciarci comprendere un messaggio più profondo. Ed è ciò che MIYAVI vuole fare.

Può cantare e dunque canta.

E così nel processo di nascere e sopravvivere in questi tempi, anche se la vita è solo un battito di ciglia all’interno della storia, siamo come stelle in un cielo notturno.

Molte meravigliose melodie sono nate in questi giorni. E MIYAVI spera di poter creare delle canzoni che ci rendano più vicini ai nostri tempo. Almeno questo è ciò che spera e il suo messaggio ai suoi fans.

Le edizioni

Come è nostra abitudine andiamo a presentare le diverse edizioni in cui sarà disponibile questo disco. Ovviamante saranno 3 come nella maggior parte dei casi.

La prima che andiamo ad analizzare è un’edizione limitata. Questa edizione è composta da due dischi, un CD e un DVD. Il disco comprende le 12 tracce dell’album, mentre nel DVD potete trovare una parte del live del 18 dicembre 2019 del live “NO SLEEP TILL TOKYO” al Tokyo Zepp DiverCity.  Con questa edizione, per la prima stampa è compreso un poster in formato B2.

La seconda versione è sempre in edizione limitata.  Questa edizione è composta da due dischi, un CD e un DVD. Il disco comprende le 12 tracce dell’album, mentre nel DVD potete trovare un documentario sul live “NO SLEEP TILL TOKYO”.

Anche in questa edizione per coloro che riusciranno ad aggiudicarsi la prima stampa è previsto il poster in formato B2.

Ed infine abbiamo l’ultima. L’edizione Standard conosciuta anche come Regular.

In questa edizione è presente solo ed esclusivamente il CD contenente le 12 tracce che fanno parte dell’album. Tuttavia, anche su questa edizione potete ancora tentare di aggiudicarvi il poster, sembre in formato B2.

Vi ricordiamo che questi poster sono estremamente limitati, perciò vi suggeriamo di affrettarvi se non volete rischiare di rimanere senza.

Prima di concludere questo articolo, vi lasciamo infine con Need for Speed, nella versione con il testo, compresa in questo album.

Fateci sapere se siete ancora interessati a questo tipo di articoli che tempo fa erano uno dei nostri cavalli di battaglia.

Alla prossima!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.