il giglio nero

Il Giglio Nero è una raccolta di racconti facente parte della collana La Biblioteca di Lovecraft di Edizione Arcoiris.

Ovviamente, siccome parliamo di una raccolta, è nostra premura farne una rubrica che vi porterà, questa volta, in una Firenze tutta da scoprire.

Trama

il giglio nero cover
Acquista su Edizioni Arcoiris

Il Giglio nero, terza uscita de La Biblioteca di Lovecraft, propone “sei racconti di maledizioni, orrori e follia sotto il segno del Granducato”. Sei storie tra gotico, horror e weird, ambientate a Firenze o intrecciate a essa, che abbracciano tre secoli di narrativa di genere. Vicende macabre e perturbanti, misteri, inganni, vendette e presenze occulte, che costituiscono un’alchimia di contenuti e stili perfetta per la Biblioteca. Trovano spazio Horace Walpole, nume tutelare del romanzo gotico (di cui viene ripescato un racconto irreperibile altrove), Luigi Capuana, Wilhelm Hauff, Pearl Norton Swet, Fergus Hume e Marghanita Laski; di questi ultimi due siamo lieti di presentare due inediti per il mercato italiano. Tutte nuove le traduzioni, a cura di Diego Bertelli, Luca Baldoni, Gianluca Venditti ed Elena Entradi. Come sempre, il volume è arricchito da illustrazioni che guideranno il lettore lungo questo insolito, nero itinerario.il giglio nero - la biblioteca di lovecraft

Il Giglio Nero – La Raccolta

Sei racconti, come sei sono “le palle dello stemma dei medici“, che ci accompagneranno in una Firenze oscura fatta di orrori e maledizioni. Di sangue e misteri, quelli che piacciono tanto a noi, o a me almeno. Il Giglio, solitamente simbolo di purezza ed innocenza, stemma al tempo stesso di Firenze, si macchia di nero.

Si avvia così questo piccolo percorso che speriamo possa incuriosirvi e al tempo stesso accompagnarvi in questo nuovo viaggio. Di seguito vi lasciamo l’elenco completo che verrà ovviamente aggiornato di volta in volta, mano mano che questi capitoli andranno a riempire la nostra collezione. Restate sintonizzati e continuate a seguirci per saperne di più.

Aneddoti e curiosità

Un particolare molto interessante che ho riscontrato in merito a Il Giglio Nero. Ogni singolo racconto che correlato di piccoli aneddoti su diverse curiosità che trattano dei temi indicati nei singoli brani. Ho trovato questa chicca molto simpatica. Con una grafica accattivante, che sembra tratta quasi da un antico manoscritto, costituisce un plus all’intera opera. Se siete delle persone curiose, che non si limitano alla semplice lettura dell’opera, ma ambiscono a scavarne in profondità, sono sicurissima che li apprezzerete enormemente.

Detto ciò, vi salutiamo e vi diamo appuntamento ai prossimi giorni con le recensioni dei racconti presenti in questo volumetto. Restate sintonizzati per non perderne nessuno. E ovviamente fateci sapere la vostra opinione a riguardo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.