Loading...
Segnalazioni

Segnalazione: Il Merlo e il Corvo di Federico Foria

Segnalazione: Il Merlo e il Corvo di Federico Foria

Ha fatto il suo debutto pochi giorni fa su Amazon Kindle Il Merlo e il Corvo di Federico Foria, il primo racconto della serie I racconti di Foce di Quinsia.

Fondata nel 25 a.C. dai Romani dopo la cacciata dei Salassi dall’Italia nord occidentale, come presidio militare e terra di contadini e allevatori, Foce di Quinsia è il nome dell’unica città che si trova all’interno della Valle di Quinsia.

Nel medioevo la vallata è passata sotto il controllo dei Franchi che ne hanno potenziato la funzione strategica e militare ed è diventata parte dell’Italia nel 1861, anche se ancora fortemente sotto l’influenza francese, spazzata via definitivamente durante il periodo del fascismo.

In questa ambientazione si diramano le storie di Alfredo composte dalla penna del suo giovane autore, Federico. Ma vediamo meglio di cosa stiamo parlando.

Il Merlo e il Corvo  – Trama

Alfredo Panico, 23 anni, lavora part-time nell’agenzia investigativa di famiglia: la No Panic. Il ragazzo e il padre Giancarlo sono chiamati da un misterioso cliente a ritrovare la sua vecchia amante, Matilde, e la figlia, Magda. Il viaggio li porta in un paesino all’interno di una vallata dell’Italia nord occidentale, Foce di Quinsia.

A Quinsia vivono due specie di uccelli uniche. Si narra di una entità dominata dall’odio e dal rimorso, il Corvo Funereo, che accoglie Alfredo al suo arrivo, e di una entità dominata dal senso di giustizia e verità, il Merlo Sognatore.

Alfredo comincia a scoprire le terribili verità che si celano dietro la Valle di Quinsia e conosce una vecchia signora che gli offre l’immortalità in cambio della morte dei parassiti che infestano il suo territorio.

Alfredo conosce Magda, ragazza timida, ma piena di carattere e forza interiore. Comincia l’avventura e la lotta per la sopravvivenza dei due ragazzi contro la follia umana e la forza sovrannaturale della vecchia. Tranelli, misteri e sacrifici si susseguono fino allo scontro finale tra Alfredo e la vecchia, pronto a tutto per ricongiungersi con la ragazza e a salvare la vallata di Quinsia.

Prima impressione

Ovviamente non avendo ancora letto il libro, non possiamo ancora darvi un’opinione su di esso. Il racconto ha l’aria di un thriller/paranormal e stando alla cura che abbiamo ritrovato nel comunicato stampa sembra anche essere un ottimo prodotto. La località è descritta così accuratamente che addirittura mi sono ritrovata a cercarla su Wikipedia per scoprirne di più. Ovviamente non ha funzionato. In ogni caso il libro ci ha incuriosito e saremo ben felici di saperne di più.

E voi? Vorreste vedere una recensione di questo romanzo sul nostro portale? Fateci sapere la vostra opinione, ammesso che non l’abbiate già letto.

2 comments
  1. Lorenzo.V

    Luoghi e personaggi ben caratterizzati, scorrevole e trama incalzante… un po’ lento all’inizio, ma tutto funzionale e fluido. Tanti colpi di scena inaspettati, perfetto per un amante di gialli-thirller. Consigliato!

    1. KeiLeela

      Infatti siamo assolutamente interessati a trattarlo in maniera più approfondita. Grazie di essere passato, speriamo di rivederti presto 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Editor's choice
l'arc en ciel
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: