personaggi Le Rendez-Vous Des Arts - An Animated Shortmovie pittura musica scultura letteratura danza architettura

Le Rendez-Vous des Arts è un progetto di animazione nato dall’idea di Walter Rastelli, giovane fotografo e regista del napoletano. In questa piccola opera, un corto di pochi minuti, Rastelli vuole realizzare un progetto ambizioso dedicato all’arte in tutte le sue forme.

Dopo lunghi mesi di lavoro e progettazione, il corto si prepara a lanciare la sua campagna di crowdfunding per poter dare, finalmente, avvio alla creazione del film vero e proprio.

Le Rendez-Vous des Arts – Trama

In una foresta avvolta nel tenue clima autunnale, le sette arti si incontrano. Pittura, Letteratura, Scultura, Architettura, Musica e Danza si incontrano in un luogo segreto, avvolto da un velo di magia, al di là del mondo che noi conosciamo. Ad essi si aggiunge Fotografia, l’ultima delle sette arti. In un paesaggio idilliaco qualcosa di inaspettato sta per venire al mondo.

Piccola opera dei grandi significati

Le Rendez-Vous des Arts è sicuramente un progetto giovane, ma allo stesso tempo innovativo.

Da un’idea nata nel 2013, il progetto prevedeva inizialmente una lavorazione in stop-motion, ma, a seguito degli studi di Rastelli nell’animazione 3D, ha subito una grande evoluzione. Il 3D diventa lo strumento perfetto per rappresentare i principi, i valori e le innovazioni che sono alla base del concept del progetto stesso. L’evoluzione delle tecniche di animazione diventa un modo per rappresentare come l’arte sia essa stessa in continua trasformazione. Il limite è solo ed esclusivamente quello della fantasia umana e della sua capacità di combinare le grandi tecniche del passato con le innovazioni che il futuro ci offre.

Uno staff internazionale

Insieme a Walter Rastelli a lavorare un progetto così ampio spessore e di così profondi significati, vi è la collaborazione uno staff da ogni parte del mondo. I numerosi artisti che prendono parte al progetto, e che stanno tuttora lavorando ad esso, provengono da ogni angolo della terra e stanno mettendo i loro talenti al servizio di un obiettivo che li trasforma in un’unica grande comunità.

Ognuno con le proprie culture, ognuno con le proprie esperienze, ogni membro dello staff di Le Rendez-Vous des Arts porta con sé anche parte della propria persona rendendo il progetto un campo di integrazione culturale e fonte di nuove amicizie. Ogni membro del gruppo può imparare e a sua volta insegnare ad ogni altro componente. Perfino nei giorni di questa quarantena, che ci ha voluto tutti forzatamente distanti, in qualche modo, abbiamo potuto scoprire quanto possiamo essere vicini. E nonostante parliamo lingue diverse e viviamo in paesi diversi, siamo tutti molto simili agli altri.

La Campagna di  Crowdfunding

Tuttavia, per realizzare il suo progetto, e per portare a termine il corto, Le Rendez-Vous des Arts ha bisogno anche del tuo aiuto. Con il lancio di una campagna di crowdfunding, Le Rendez-Vous des Arts spera di trovare i fondi necessari per portare a termine il proprio lavoro.

Poster, magliette, tazze, sono solo alcuni dei fantastici premi dedicati a tutti coloro che desidereranno sostenere il progetto. Un piccolo omaggio che speriamo possa essere gradito e che rappresenta l’enorme gratitudine che l’intero intero staff prova dei confronti di tutti coloro che vorranno aiutarci. Premi e riconoscimenti sono veramente varii, questo per venire incontro alle esigenze di chiunque voglia poter fare la propria parte.

La campagna partirà fra pochi giorni, ma nel frattempo c’è la possibilità di iscriversi in anteprima, essere avvisati con una mail dell’inizio della campagna stessa, e ottenere uno sconto del 20% su l’acquisto del download digitale.

Far parte di questo gruppo di fortunati è semplicissimo, basta inserire il proprio indirizzo e-mail all’interno del form che troverete accedendo a questa pagina.

Le Rendez-Vous des Arts per l’ambiente: il progetto Stand for Trees

Un altro grande pregio del progetto Le Rendez-Vous des Arts è quello di essere fortemente legato al benessere del mondo a cui viviamo. Data la sua ambientazione bucolica, si trasforma quindi in  un modo per parlare, oggi come oggi, dell’importanza di occuparci del pianeta che ci ospita.

Il mondo moderno è afflitto dei problemi ambientali, e proprio per questo è sempre bene ricordare che forse anche un piccolo gesto può fare la differenza. Per tale ragione, Le Rendez-Vous des Arts ha deciso di donare il 20% del ricavato dell’intera raccolta fondi all’associazione Stand for Trees, un progetto che si occupa di ripopolare il pianeta di alberi al fine di contrastare l’inquinamento e l’impatto delle nostre azioni sul nostro pianeta ripopolando le grandi foreste del mondo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.