Apr 24, 2021 | 0 commenti

The devil and the lady di Sabrina Pennacchio

Apr 24, 2021 | Libri, Oh, baby, baby, it's a wild world - Autori selfpublisher, Sabrina Pennacchio | 0 commenti

Molte sono le insidie del Diavolo, ma Sabrina Pennacchio ci svela un pezzo della sua anima oscura con il suo romanzo dark fantasy The devil and the lady. Auto-pubblicata, la storia di Samael e Aleyn è disponibile su Amazon, in formato ebook e cartaceo, e su Kindle Unlimited.

The devil and the lady – Trama

The Devil and The Lady di Sabrina Pennacchio

The Devil and The Lady di Sabrina Pennacchio
Acquista su
Amazon

L’anima… la parte più candida di noi… una singola pennellata, più scura delle altre, può davvero bastare a marchiarla per sempre? Fin dove può spingere il desiderio di salvezza che oscura il nostro cuore? Quel senso di inquietudine e di smarrimento, pronto a scendere sulla nostra testa come la falce della morte?

Aleyn, colta da un’improvvisa disperazione e da un dolore costante che le pulsa nel petto, farà il primo, madornale, errore della sua vita: invocare il Diavolo in persona per supplicare il suo aiuto. Samael entrerà così nella sua vita, un passo felpato dopo l’altro, fino a scoprire chi ha lanciato la maledizione di morte certa che aleggia sulla testa della sua dannata per tutto il romanzo.

Recensione

«Da adesso, la tua anima mi appartiene.» Avrebbe sofferto già in quel momento, lo sapeva, aveva già visto la sofferenza negli occhi di tanti esseri umani quando il contratto veniva stipulato, ma era nulla in confronto a ciò che il futuro riservava. Un sorriso enigmatico gli si allungò sul volto, mentre lo sguardo guardava appena verso l’alto, come rivolto a una figura in particolare: aveva vinto contro di Lui un’altra partita.

È il dolore della perdita che spinge la giovane Aleyn Parker a pronunciare le parole che per sempre cambieranno la sua vita. C’è forza, nella sua disperazione, e il Diavolo, destato dall’oscurità in cui risiede, è pronto ad ascoltarla. Uno dei patti più antichi del mondo viene così stipulato.

Quella narrata da Sabrina Pennacchio è una storia di magia, potere, demoni e streghe. Nel cuore di Benevento, si srotola la vita solitaria dei fratelli Parker. Dopo la morte dei loro genitori è su Aleyn che ricade la tutela del fratellino Adrell, e quando Samael, il più nero tra gli angeli caduti, entra a far parte della sua vita non può che tirare un piccolo sospiro di sollievo: finalmente qualcuno – nonostante la sua reputazione di oscuro Re degli Inferi – è giunto a sollevarla dalla gestione dell’azienda familiare.

The Devil and The Lady di Sabrina Pennacchio

Ma oltre i giochetti del Diavolo c’è di più. Un legame, che va ben oltre il patto stipulato, ha iniziato a instaurarsi tra il Demonio e la ragazza. Un legame che cambierà gli scopi di Samael: perché il corpo di Aleyn non è più solo l’involucro che ospita la sua prossima anima da divorare? E intanto l’ombra di un’antica maledizione si allunga sulla giovane, e una strega centenaria trama nell’oscurità…

Parere personale

Quello che mi ha colpito di più di questo romanzo è la struttura dell’Inferno, con i Principi infernali a vegliare sui peccati capitali. L’autrice mi ha dato la sensazione che ogni demone fosse quasi a sé, indipendente da Lucifero pur obbedendo ai suoi richiami. E ho amato molto anche il finale perché, nonostante la protagonista faccia quella che potrebbe sembrare una scelta sbagliata ed egoista, in realtà sta andando verso quel lieto fine non solo per se stessa.

Di fondo, stiamo parlando di una storia d’amore, senza sdolcinato romanticismo ma con quel tocco un po’ malizioso e disilluso che la rende più vera. I personaggi principali esprimono bene i loro sentimenti e il dibattito interiore che sboccia nel loro animo. Mi sono piaciuti molto Adrell e Francesca, e il loro impacciato approccio giovanile che ricorda tanto la semplicità dell’adolescenza, in netto contrasto con il rapporto maturo che si apre tra Aleyn e il Diavolo.

La narrazione degli eventi è lineare, ma a tratti un po’ claudicante a causa di alcune frasi dalla struttura complessa. Il punto di vista si sposta sui diversi protagonisti in modo fluido e stuzzicante, tenendo vivo l’interesse del lettore.

Nel complesso è stata una bella lettura, né troppo lunga né troppo corta, perfetta per chi ama il soprannaturale ma ogni tanto ha bisogno di una storia più leggera.

In conclusione

La passione per la scrittura di Sabrina Pennacchio è ben evidente in questa storia. La sua fantasia, il modo in cui i dettagli combaciano, il suo potenziale vengono messi a nudo per regalarci una vicenda intensa eppure semplice, ingannevole eppure sincera.
Perciò fatevi tentare dal Demonio, e perdete la vostra anima tra le pagine di The devil and the lady!

Related Articles

Related

evidenza Quel Vampiro di Lovecraft di Robert Bloch – Quarantena col vampiro
Follow Us

Join

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter