rubino alfieri sul ciglio della porta

Sul ciglio della porta è il primo romanzo di genere noir di Rubino Alfieri, edito da Pav edizioni. Dal finale aperto si può presagire che ne conseguirà un secondo episodio.

Trama

sul ciglio della porta di rubino alfieri
Sul ciglio della porta di Rubino Alfieri
Acquista su
AmazonIBSFeltrinelliLibraccioLibreria Universitaria

Pescara. Il Tenente Paolo Rieni e sua sorella Sara si sono da poco trasferiti nella cittadina abruzzese. Appena giunto al comando, Paolo intraprende un nuovo incarico che lo condurrà in un’ ardua e lunga indagine su un clan della malavita locale, i Calendola, che da tempo proiettano un’ ombra nefasta sulle strade cittadine. Sara, che da anni segue il fratello in giro per l’Italia senza mai mettere delle vere radici, non sa che, a causa di questa indagine, la sua vita prenderà una piega totalmente inaspettata e dai tratti misteriosi e rocamboleschi. Sulla sua strada, la giovane, incrocerà il Brigadiere Marco Bisi, un uomo di poche parole e innamorato del suo lavoro… E niente sarà più come prima. Il mare di Pescara, che fa da sfondo alle vicende, è custode di segreti inconfessabili e spettatore di un amore sofferto, tra colpi di scena e indagini serrate. Un poliziesco coinvolgente, in cui scelte difficili e complesse sono pronte a sconvolgere e cambiare per sempre la vita dei protagonisti.

Recensione

Il titolo Sul ciglio della porta è abbastanza singolare. Una frase che si ripete spesso nel corso della storia e ci fa comprendere il senso di insicurezza e sospensione insito nelle decisioni dei protagonisti. La trama di questo noir, made in Pescara è semplice, ma ben costruita, tocca dei temi sociali molto importanti. Non manca una linearità che lascia intendere dove andrà a condurre la storia, il ritmo narrativo è buono e non ci si annoia. Ogni capitolo si legge in maniera scorrevole. Le descrizioni ci proiettano spediti negli eventi e fanno aumentare la voglia di conoscere cosa accadrà in seguito. Le indagini dei carabinieri non sono il filo conduttore, ma più lo sfondo di una storia d’amore come tante, ma che grazie alle romantiche analogie dell’autrice, prendono il lettore più appassionato e lo spingono a calarsi alla storia. I personaggi sono stati resi in modo abbastanza vivido e ci si immedesima facilmente nei loro panni, provando le loro emozioni e osservando ogni evento, attraverso i loro occhi. Il caso che vede protagonisti dei malviventi chiamati Calendola e le sparatorie sono brevi, ma ben curate. Frutto di un’evidente studio approfondito che palesa una reale “indagine” da parte dell’autrice.

Personaggi

Sara Rieni è una ragazza dolce, piena di sogni e speranze. Potrebbe sembrare una sprovveduta che si lascia trasportare dalle emozioni, ma allo stesso tempo, si dimostra un personaggio femminile molto scaltro e determinato quando gli eventi lo richiedono. Diventa molto facile entrare in empatia con lei.

Il tenente Paolo Rieni è il classico militare tutto d’un pezzo, serio e ligio al dovere. Sa essere anche un’abile guida per i suoi sottoposti e un amorevole fratello maggiore. Ci lascia intendere poco altro della sua personalità, ma sono riuscita comunque a cogliere la vera anima di un uomo sicuro di sé e disposto a sacrificarsi per il prossimo, come impone la vocazione del corpo a cui si è dedicato, ovvero l’arma dei carabinieri.

Il brigadiere Marco Bisi è il classico personaggio di cui le lettrici più romantiche si innamorano, ammetto che l’ho immaginato in maniera molto approfondita tramite il contesto e le abili descrizioni dell’autrice. Benché sia un tipo sveglio, a volte non si riesce bene a cogliere cosa nasconda nel profondo. Si rivela così il classico uomo tenebroso e irresistibile, che però è anche dolce e affidabile. Anch’egli come il tenente mette la carriera al primo posto, ma contemporaneamente sa essere una persona accorata e attenta alle esigenze del prossimo.

In conclusione

Questa prima prova letteraria dell’autrice mi ha piacevolmente soddisfatta. Il finale del romanzo ci lascia con il fiato sospeso, a questo punto sono curiosa di leggere il seguito delle avventure dei protagonisti. Sono certa che come in questo, salirà ancora di più l’interesse e che non mancheranno le svolte alla trama e i colpi di scena, già preannunciati in questo primo capitolo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.