Katherine Langford in Cursed (2020)

Cursed è una serie televisiva di genere fantasy uscita su Netflix dal 17 luglio 2020, è basata sull’omonimo romanzo illustrato di Frank Miller e Tom Wheeler. Ambientata nel Regno Unito ed è una rivisitazione della leggenda arturiana, di Merlino e naturalmente di Excalibur. Nel cast: Katherine Langford (Thirteen reason why), Gustaf Skarsgård (Vikings), Daniel Sharman (The originals). Devon Terrell, Sebastian Armesto, Lily Newmark, Shalom Brune-Franklin,  Matt Stokoe, Bella Dayne e Peter Mullan.

Katherine Langford in Cursed (2020)
Katherine Langford in Cursed (2020) )© Netflix

Cursed – Trama

Nimue, una giovane eroina fairy con un dono misterioso destinata a diventare la potente (e tragica) dama del lago. Dopo la morte di sua madre, trova un partner inaspettato in Artù, un giovane mercenario, nel tentativo di trovare Merlino e consegnare un’antica spada. Nel corso del suo viaggio, Nimue diventerà un simbolo di coraggio e ribellione contro i terrificanti Paladini Rossi e il loro complice Re Uther Pendragon. Dovrà farsi largo attraverso molte peripezie affrontando la distruzione della natura, il terrorismo religioso. Combatterà con profondo coraggio brandendo la spada leggendaria che forgerà le basi di un regno.

Recensione

La storia del ciclo arturiano, ormai illustrata in tutte le salse possibili, riesce a sorprenderci ancora una volta grazie alle nuove idee creative del duo MillerWheeler . Per la prima volta la protagonista assoluta è una donna, o meglio una figura non proprio nuova in quanto già in passato si è visto qualcosa su Nimue, ma qui assume una dimensione narrativa molto più ampia e incisiva. Mentre Merlino e Artù sono dei personaggi secondari sebbene caratterizzati, hanno minore carisma del solito, soprattutto il futuro re di Camelot. La diversità dei personaggi tuttavia non disturba anzi. Vediamo finalmente la rivalsa dei più deboli e le discriminazione religiose e razziali qui assumono nuove sfumature. La razza fay (le creature magiche) che sono invero i celti e i druidi che vivono in pace nei boschi, a contatto con la natura, vengono osteggiata in tutti i modi. Le genti che sceglieranno Nimue come guida sono perseguitati dai pagani e dai cristiani, che già sembrerebbero i precursori dell’inquisizione. Il ritmo degli episodi resta incalzante fino all’epico finale che mi ha sorpresa non poco.

 

Personaggi

Nimue la Langford, sempre bella e credibile nel ruolo, è un personaggio femminista, coraggioso seppure fallibile, cerca in ogni modo di adempiere alla sua missione. Rinominata strega sangue di lupo, dai nemici dell’ordine dei . Entrata in possesso della spada prende l’impegno di consegnarla nelle mani di Merlino che tuttavia non si rivela affatto degno di brandirla.

 Gustaf Skarsgård in Cursed (2020)
Gustaf Skarsgård in Cursed (2020) © Netflix

Parliamo dunque del più noto e potente mago di tutti i tempi: Merlino. Lo riscopriamo non così vecchio, non così saggio, ma abbastanza ubriacone e depresso. Interpretato da Gustaf Skarsgård, mi ricorda troppo Floki, ma nonostante tutto, ottima prova per il noto attore.

Artù Devon Terrell, è colui che mi ha stupito di più. Non è uno scudiero ma un mercenario con un passato da riscattare e come tradizione vuole, è il fratello di Morgana, anch’ella già potente e attorniata dalla magia oscura.

Ci sono anche Lancillotto e Parcifal ovviamente, nonché Sir Gawain.

In conclusione

Bella prova per questa prima stagione, molto promettente ed emblematica. Sembra che la seconda stagione vedrà la luce, ma nel frattempo si attendono le dichiarazioni ufficiali, stando alla critica, i consensi non sembrano altissimi, ma sufficienti. Staremo a vedere.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.