evidenza cobra kai

Cobra Kai è una serie televisiva statunitense, creata da Jon Hurwitz, Hayden Schlossberg e Josh Heald. È un sequel del film Karate Kid – Per vincere domani. In programmazione le prime tre serie su Netflix, composte ciascuna da 10 episodi. A dicembre arriverà la quarta stagione e visto il grande successo delle precedenti, è già confermata la quinta.

Nel cast tornano tutti gli interpreti dei film anni 80, più attori della nuova generazione: Ralph Macchio, William Zabka, Il compianto Pat Morita: Maestro Miyagi (presente grazie a dei filmati di repertorio). Xolo Maridueña, Mary Mouser. Tanner Buchanan, Martin Kove, Jacob Bertrand, Courtney Henggeler, Nichole Brown, Gianni Decenzo, Peyton List. 

Cobra Kai – Trama

Cobra Kai (2018)
Cobra Kai (2018) – Poster © IMDB

Cobra Kai si svolge 34 anni dopo gli eventi narrati dal primo film, segue la vita dello storico avversario Johnny Lawrence. Da pupillo dell’upper class di All Valley, Lawrence si è trasformato in un fallito di mezza età che vive alla giornata. La strada verso la redenzione lo porterà a riaprire il famigerato dojo di karate chiamato Cobra Kai, riaccendendo in tal modo la sua rivalità con Daniel LaRusso, divenuto nel frattempo un facoltoso imprenditore di saloni automobilistici. Dal canto suo LaRusso, dismessi i panni dell’allievo, decide di insegnare il Karate a un suo giovane dipendente che, a sua insaputa, è il figlio di Johnny Lawrence, in pessimi rapporti con il padre, prendendo idealmente il posto del defunto signor Miyagi.

Recensione

Per chi ha visto i tre film cult, come me, questa serie rappresenta un vero gioiello. Mi piacciono molto i confronti ideologici tra i protagonisti Daniel Larusso (Ralph Macchio) e Johnny Lawrence (William Zabka). Dopo trent’anni dagli eventi visti nella trilogia di karate kid, i due uomini sono ormai adulti, ma ancora in totale contrapposizione l’uno verso l’altro, fermi nelle loro convinzioni e rivali nella vita e nel karate. Non penso che i due personaggi potessero essere rappresentati diversamente. Si sono evoluti entrambi, nel bene e nel male, dando degli spunti inaspettati ad una saga immortale e sempre attuale.

Ralph Macchio and William Zabka in Cobra Kai (2018)
Ralph Macchio and William Zabka in Cobra Kai (2018) © IMDB

Cosa ci insegna questa serie? Il bullismo è una piaga e può verificarsi ad ogni età, non solo tra i ragazzi o nelle scuole, ma nella società in genere e non va mai tollerata. Inoltre esistono sempre più punti di vista nelle questioni importanti. Anche se due persone sono convinte di avere la ragione dalla propria parte, non è detto che sia così. Non è facile essere obbiettivi quando primeggia l’orgoglio. La vita può essere dura con tutti e la vera anima delle arti marziali è quella di aiutarci a trovare equilibrio, di consentirci di diventare migliori, nelle piccole e grandi battaglie della vita.

Personaggi principali

Miguel Diaz, interpretato da Xolo Maridueña. Vicino di casa di Johnny, viene pesantemente bullizzato a scuola. Dopo qualche lezione al Cobra Kai, di cui sarà primo allievo, impara a difendersi, acquista fiducia in se stesso e nel proprio sensei. Instaurerà con Samantha Larusso una relazione che si concluderà quanto lei vedrà quanto il ragazzo sia diventato aggressivo in seguito alle lezioni di karate. Risultato vittorioso al primo torneo, riceve una lavata di capo di Johnny sul non giocare sporco. Così Miguel matura e inizia a capire il giusto uso delle arti marziali. Dopo essersi mollato con Sam, si fidanza con la nuova ragazza del dojo, Tory. In seguito a ciò Tory farà scoppiare una rissa durante il primo giorno del nuovo anno scolastico, nella quale Miguel avrà un gravissimo incidente. La rivalsa di questo personaggio è eccellente e chissà quali altre sorprese potrà riservarci.

Samantha “Sam” LaRusso  interpretata da Mary Mouser. Figlia di Daniel, viene presentata all’inizio della prima stagione come una delle ragazze più popolari della scuola. Viene difesa da Miguel (che aveva sempre ammirato da lontano la ragazza ma senza mai avere il coraggio di farsi avanti) che inizierà così a vedere sotto una nuova luce. Accetta di uscire con lui e per un breve periodo saranno molto felici insieme e si fidanzeranno. La loro relazione sarà perno di molti eventi salienti che daranno romanticismo e drammaticità alla serie.

Robert Swayze “Robby” Keene, interpretato da Tanner Buchanan, è il terzo comprimario e membro del triangolo anche amoroso che caratterizza la serie. Figlio di Johnny, nutre un grosso rancore verso il padre per non esserci mai stato. Per molto tempo è coinvolto in attività losche e criminali, finché non inizia a lavorare per Daniel. Questi diventa il suo sensei di Karate e lo prende sotto la sua ala. Entra a far parte del Miyagi-Do Karate aperto da Daniel e avvia una breve relazione con Sam, rimanendo comunque molto insicuro. Nella terza stagione segue un grande cambiamento di rotta che rende la sua storia ancora più interessante.

Ralph Macchio and William Zabka in Cobra Kai (2018)
Ralph Macchio and William Zabka in Cobra Kai (2018) © IMDB

Eli “Falco” Moskowitz, interpretato da Jacob Bertrand. Ragazzo timido e impacciato all’inizio della serie è uno dei ragazzi più bullizzati soprattutto a causa del labbro leporino di cui è stato operato, ragion per cui è soprannominato “Labbro”. Visti i progressi di Miguel nelle arti marziali, decide di entrare a far parte anche lui del Cobra Kai, di cui rimarrà uno dei membri più importanti. Dopo essere stato preso in giro da Johnny di fronte a tutto il dojo proprio a causa delle sue labbra, si fa una nuova pettinatura alla mohicana e cambia totalmente personalità, passando dal bambino di poche parole a un bullo aggressivo facendosi soprannominare “Falco”.

Tory Nichols, interpretata da Peyton List. Appare nella seconda stagione come studentessa del Cobra Kai, che si afferma subito tra i migliori studenti del dojo quando è gestito da Lawrence e Kreese. Ragazza dal passato burrascoso fatto di furti e forse cattive frequentazioni, ha un primo incontro con Samantha e sviluppa antipatia e attrito, che vanno aumentando quando scopre che è la nuova fidanzata di Miguel. Cercherà di bullizzare e sfidare Sam e gli eventi precipiteranno fino alla rissa dell’ultimo episodio della seconda stagione.

In fine vediamo il ritorno dell’antagonista dei film, il sensei John Kreese, interpretato da Martin Kove. Si presenta al dojo del vecchio allievo come un uomo diverso. Incita gli studenti del Cobra Kai ad aprire guerra contro Daniel, ma appena Johnny lo scopre decide di cacciarlo. Ritorna nel finale di stagione per impossessarsi del Cobra Kai. Vedremo il passato di questo personaggio e capiremo le vere ragioni che l’hanno reso così spietato.

In conclusione

Attendo le prossime stagioni con ansia. Gli eventi innescati dalle prime tre  sembrano promettenti per condurre a vivacissimi risvolti narrativi. Il genere realistico, a tratti drammatico quanto divertente, fa sì che questo show sia capace di unire due generazioni di fan e spero che voi possiate apprezzarlo quanto me. La sto amando anche perché ogni personaggio ha una bella personalità ed è ben caratterizzato. Non manca la filosofia orientale e gli insegnamenti del compianto mentore il signor Miyagi, rimasto nella leggenda del cinema e della cultura pop. La novità è anche un focus sulla vita da strada e sulle disparità sociali di Encino e della Valley dove è ambiantata. Vi consiglio di recuperarla o se l’avete già vista, di fare un rapido rewatch prima della quarta stagione in arrivo a Dicembre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.