Javier Bardem, Josh Brolin, Rebecca Ferguson, Jason Momoa, Sharon Duncan-Brewster, Oscar Isaac, Timothée Chalamet, and Zendaya in Dune (2021)

Dune  è una delle rivelazioni cinematografiche di quest’anno, diretto da Denis Villeneuve. La pellicola attuale è il primo di una serie di film. Intitolato come l’omonimo romanzo scritto da Frank Herbert, già adattato negli anni 80 da David Linch. Il genere fantascientifico e alcuni dettagli della trama hanno fornito l’ispirazione per il noto George Lucas nella creazione della saga di Star Wars.

Il cast è composto da attori di grande spicco. Il protagonista è Timothée Chalamet accompagnato da Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Stephen McKinley Henderson, Zendaya, Chang Chen, Sharon Duncan-Brewster, Charlotte Rampling, Jason Momoa e Javier Bardem.

Dune – Trama

Javier Bardem, Josh Brolin, Rebecca Ferguson, Jason Momoa, Sharon Duncan-Brewster, Oscar Isaac, Timothée Chalamet, and Zendaya in Dune (2021)
Javier Bardem, Josh Brolin, Rebecca Ferguson, Jason Momoa, Sharon Duncan-Brewster, Oscar Isaac, Timothée Chalamet, and Zendaya in Dune (2021) © IMDB

Nell’Undicesimo millennio, l’Imperatore toglie il controllo del pianeta Arrakis (Dune) alla casata Harkonnen per affidarlo alla nobile casata Atreides, la cui popolarità continua a crescere nell’Imperium. Il pianeta è l’unica fonte della “spezia“: una polvere, presente nelle sabbie, che rende possibile il viaggio interstellare. Essa è  sacra ai nativi di Dune, i Fremen, per via degli effetti psichici che sortisce. Il figlio del Duca Leto Atreides (Isaac), il giovane Paul (Chalamet), fa sogni ricorrenti e premonitori in particolare su una ragazza Fremen.

La madre di Paul, Lady Jessica (Ferguson), in quanto strega dell’ordine delle Bene Gesserit, riconosce il potenziale del figlio, che sta addestrando ad usare i poteri della “voce” e lo comunica alla veridica Bene Gesserit dell’Imperatore. Paul viene testato da costei e dimostra di essere degno di ereditare potere, tramite una strana e inquietante prova di resistenza, dopo la quale scopre che le Bene Gesserit hanno  incrociato per secoli le linee di sangue di varie casate, per creare un eletto: il Kwisatz Haderach. Questo prescelto sarebbe in grado di usare i loro poteri e cambiare l’universo. Dopo numerose avventure, prove difficoltose e grandi perdite e conflitti, la profezia sull’eletto Paul, prende forma. Il suo viaggio ha così inizio.

Recensione

Ogni parte che contraddistingue la pellicola è studiata minuziosamente. La trama di questo primo capitolo è una lunga introduzione, ben struttura per mostrare questo nuovo universo futuristico e spietato, tra intrighi di potere, misticismo e tecnologie avanzate. Scopriamo il mondo di Paul e della sua famiglia, una casata nobile di soldati fedeli e di buon cuore che ovviamente si attira l’odio degli antagonisti gli Harkonnen. Ancora una volta Bautista da ex wrestler si conferma un buon interprete e in questo caso un villain. Tutti gli altri interpreti sono  più che perfetti per i ruoli che ricoprono, in generale la recitazione è impeccabile, non mi meraviglierei se il protagonista o qualche altro membro del cast, ricevesse delle nomination.

Zendaya in Dune (2021)
Zendaya in Dune (2021) © IMDB

La fotografia e le scenografie, insieme alla regia sono impeccabili. Ogni scena è un piccolo capolavoro di arte cinematografica e nonostante il diffuso uso degli effetti speciali, non vi è ostentazione che sovrasti la qualità della storia, molto valida a prescindere. La colonna sonora del grande Hanz Zimmer accompagna magistralmente ogni scena, dalla più avventurosa a quella più drammatica, donandoci ancora una volta emozioni sonore da pelle d’oca.

Protagonisti

Paul Atreides, è il protagonista interpretato dal bravissimo Timothée Chalamet: erede della Casa Atreides.

Lady Jessica, interpretata da Rebecca Ferguson è una Bene Gesserit, una specie di strega con il potere della voce che ha insegnato al figlio. Concubina del duca, madre di Paul.

Duca Leto Atreides, interpretato da Oscar Isaac: capo della Casa Atreides e padre di Paul.

Chani, interpretata da Zendaya che immagino avrà più spazio nei prossimi film: una misteriosa e giovane donna Fremen che Paul vede in sogno insieme ad altre visioni.

In definitiva

Il film mi è piaciuto molto e spero che l’hype che attende l’uscita dei prossimi episodi sarà ben risposta. Sono curiosa di sapere come porteranno avanti la storia seppure molte cose sembrerebbero già svelate in partenza. Resto fiduciosa e sono certa che questa saga letteraria e cinematografica ci accompagnerà nei prossimi anni, divenendo qualcosa di epico e indimenticabile. Dico questo anche basandomi sulla critica professionale mondiale che ha accompagnato questa uscita con recensioni molto favorevoli, così come gli incassi al botteghino che sarebbero decisamente alti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.