tacita sententia logo

Di Tacita Sententia abbiamo già parlato su questo portale durante la nostra intervista agli autori del progetto che sono stati più che esaurienti nel farci comprendere il mondo di gioco. Dopo tanto parlare, però, ci sembrava anche giusto analizzare il mondo di Tacita dall’interno, scoprire i suoi segreti così come farebbe un player novizio e provare a immergerci in questa realtà.

Spezza la tua catena! Diventa un Sussurrante!

Tacita Sententia - Illustrazione di UgerArt
Tacita Sententia – Illustrazione di UgerArt

Dimenticate tutto quello che sapete sui giochi di ruolo. Tacita Sententia non è un gioco come tutti gli altri. Affatto. Se dovessimo trovare il modo di definirlo diremo che Tacita è un’esperienza, completamente immersiva che ti trascina al suo interno, lentamente e poi ti avvolge e quando te ne rendi conto  sei ormai parte integrante di questo mondo. E sarà veramente difficile venirne fuori.

Se siete amanti delle atmosfere horror/dark, Virkes è sicuramente uno dei luoghi che la vostra mente dovrà visitare. Ammesso che ne abbiate il coraggio. Perché sebbene sia pieno di pericoli, di personaggi singolari che vi indirizzeranno verso l’una o l’altra strada quello che dovrete davvero imparare ad affrontare non siete altro che voi stessi e la vostra natura di Sussurranti. La  vostra morale,  quella che avete costruito intorno al vostro personaggio sarà il punto focale della vostra storia. La vostra e di nessun altro.  Ogni personaggio diventa un indiscusso protagonista delle proprie vicende. Ogni singola scelta diventerà il tassello di un mosaico che andrà a modificare per sempre la vostra storia, i vostri ideali, la vostra personalità.

Tacita Sententia - Korvus - Illustrazione di UgerArt
Tacita Sententia – Korvus – Illustrazione di UgerArt

Un turbine in movimento di emozioni e una serie di quesiti che vi porteranno a interrogarvi sul significato di giusto e sbagliato e su cosa siete disposti a fare e cosa siete disposti a sacrificare per raggiungere il vostro scopo. Vostro e di nessun altro.

Che cos’è la Tacita Sententia?

La Tacita Sententia è una maledizione che pesa sul capo di ognuno degli abitanti di Virkes, o almeno tutti coloro che sono nati all’interno della cosiddetta Gabbia Dorata. Quest’ultima è una sorta di prigione che mira a proteggere i suoi abitanti da i pericoli che fanno parte di questo mondo e lo fa proprio tramite la Tacita Sententia che si manifesta in una serie di vincoli. Catene alle quali non ci si può opporre se non tramite una grande forza di volontà. Ed è proprio spezzando la prima catena che il vostro personaggio diventerà parte del mondo di gioco, abbandonando la Gabbia Dorata e ritrovandosi nel primo dei 9 anelli che compongono questo universo.

Tacita Sententia - Irorith - Illustrazione di UgerArt
Tacita Sententia – Irorith – Illustrazione di UgerArt

Qui verranno a conoscenza dei pericoli e una parte dei segreti che sono celati all’interno di Virkes. La catena spezzata si presenterà come un tatuaggio che la rappresenta sul corpo di quello che da questo momento in poi prenderà il nome di Sussurrante. Ed è qui che il personaggio dovrà fare la sua prima scelta unendosi a una delle Gilde di gioco che gli forniranno i mezzi necessari per poter sopravvivere in questo mondo. Tutto dipenderà ovviamente dalla natura del personaggio stesso. In Tacita nulla è lasciato al caso. E anche la creazione del personaggio stesso dovrebbe seguire quindi una logica che gli permetterà di seguire delle scelte piuttosto che altre. La scelta di culture e propensione non dovrebbe mai essere casuale, ma piuttosto prendere in esame quella che è stata la vita del personaggio stesso all’interno della Gabbia Dorata e successivamente all’interno del gioco.

Se proverete a giocare vi renderete presto conto che i personaggi non sono mai statici. Essi, infatti, si evolvono in base alle difficoltà che il percorso che decideranno d’intraprendere metterà loro davanti. Etica e morale sono concetti flebili come un banco di nebbia perché per quanto essi possano essere visti non se ne riesce a stabilire il confine e il passo che porta ad attraversarli effimero. Eppure, una volta varcati, non potrai più tornare indietro.

Atmosfere e ambientazione

Voglio fare un gioco con te.

Chiudi gli occhi per un istante. Ora riaprili e il mondo intorno a te è cambiato. Ti trovi in un edificio vecchio e diroccato. Corri alla finestra, la apri e non riconosci nulla di quello che vedi.

Tacita Sententia - Pagliaccio- Illustrazione di UgerArt
Tacita Sententia – Pagliaccio- Illustrazione di UgerArt

Hai paura? Sei scosso?

C’è qualcuno alle tue spalle, non l’hai visto arrivare.

Quando è entrato in quella stanza? Oppure era già lì, prima del tuo arrivo?

Ti tende una mano.

L’afferri? Puoi davvero fidarti?

Ma soprattutto, puoi ancora fidarti di te stesso?

Tacita Sententia - Eric - Illustrazione di UgerArt
Tacita Sententia – Eric – Illustrazione di UgerArt

Se siamo riusciti a trattenervi fino a qui, forse siamo riusciti a farvi comprendere almeno una piccola parte di quello che può essere l’universo di Tacita Sententia. Una piccola minuscola parte perché forse riuscirete a comprendere questo modo solo giocando. È un mondo oscuro e fantastico. Corrotto in certi anfratti, subdolo come un’ombra che si allunga lentamente fino ad avvolgervi pronta a strapparvi il respiro.

Le atmosfere che troverete all’interno di Tacita saranno letteralmente in grado d’incatenarvi, tenervi ancorati a questo mondo e al suo intero universo. Vivrete innumerevoli pericoli, incontrerete strane e inquietanti creature, individui tanto affascinanti quanto pericolosi, ma soprattutto riuscirete a scoprire fino a dove siete disposto a spingervi per raggiungere i vostri obiettivi.

Giusto e sbagliato, lo abbiamo detto, sono concetti effimeri. E il più severo fra giudici e giuria, non siete altri che voi stessi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.