Krysten Ritter in Jessica Jones (2015)

Jessica Jones è una serie televisiva statunitense sviluppata da Melissa Rosenberg e basata sull’omonimo personaggio. La serie è ambientata all’interno del Marvel Cinematic Universe (MCU) ed è il secondo show dopo Daredevil e che conducono al crossover The Defenders. A partire dal 16 Marzo 2022 è disponibile su Disney+.

Prima stagione

Krysten Ritter in Jessica Jones (2015)
Krysten Ritter in Jessica Jones (2015) © IMDB

Nella prima stagione scopriamo il personaggio di Jessica Jones. (Krysten Ritter) è una cinica, trasandata, disorganizzata, impulsiva e alcolizzata investigatrice privata dotata di forza sovrumana e specializzata nel cogliere in flagrante coniugi fedifraghi. Affetta da un violento disturbo post-traumatico da stress conseguente a una breve carriera da supereroina. Ha un brotto carattere è sboccata e sembra che niente la colpisca, ma nel profondo si evince quanto lei sia turbata e ferita. Fa il possibile per ricostruire al meglio la propria vita tenendo le distanze da tutti e ricevendo sporadicamente incarichi dal potente avvocato Jeri Hogarth (Carrie-Anne Moss). Un giorno i coniugi Shlottman, si presentano alla Alias Investigations, assumendola affinché ritrovi loro figlia Hope, misteriosamente scomparsa da più di un mese; nel corso dell’indagine la ragazza capisce tuttavia che Hope è stata rapita dallo stesso uomo del quale anch’essa era stata vittima un anno prima: Kilgrave (David Tennant), che riteneva essere morto.

Seconda stagione

Jessica Jones è diventata famosa come vigilante per tutta New York da quando ha ucciso il suo tormentatore Kilgrave. Trish Walker (Rachael Taylor) la migliore amica di Jones e sorella adottiva, tenta di convincere Jessica ad indagare sul suo passato e sulla IGH, la compagnia che le ha dato le sue abilità, ma questa non sembra essere interessata. Così Trish, che ha a che fare con indici sempre più decrescenti del suo programma radiofonico Trish Talk, decide di indagare per cercare nuove informazioni e provare ad aumentare l’ascolto con nuove storie sui superpoteri.

Terza stagione

Krysten Ritter in Jessica Jones (2015)
Krysten Ritter in Jessica Jones (2015) © IMDB

Quando il percorso di Jessica incrocia quello uno psicopatico molto scaltro, lei e Trish (Rachael Taylor) devono riparare il loro rapporto incrinato e unire le forze per sconfiggerlo. Una perdita devastante le mette di fronte alle loro idee contrastanti di eroismo: Jessica e Trish si ritrovano in una rotta di collisione che cambierà per sempre entrambe.

Recensione

Questo show mi è piaciuto molto e mi auguro di poter rivedere Jessica nel futuro del MCU. L’attrice si cala davvero molto bene nel ruolo. Vediamo l’evoluzione del personaggio in tutte le sue sfaccettature. Jessica è una donna forte nel corpo e nello spirito, ma anche piena di angosce e debolezze che anche se cerca continuamente di sedare vengono a galla di continuo.

Ha un solo affetto reale Trish e anche se cerca di legarsi prima a Luke Cage e poi ad altri uomini è imprigionata sulla difensiva e non riesce a lasciarsi andare mai veramente con nessuno.

David Tennant and Krysten Ritter in Jessica Jones (2015)
David Tennant and Krysten Ritter in Jessica Jones (2015) © IMDB

Classica eroina che non vuole esserlo, ma di fatto è. Non può fare a meno di combattere per ciò che è giusto e contro chi è realmente corrotto come Kilgrave. Nonostante la sua personalità esplosiva, alla fine recupera sempre il controllo prima di andare troppo oltre e l’unica volta in cui uccide, lo fa solo perché non esiste un’altra opzione. La sua rivincita personale rispecchia quella di tutte le donne, tormentate, molestate e sottomesse dal manipolatore seriale di turno.

Le nemesi

David Tennant ha interpretato Kilgrave e ha ancora una volta dimostrato la sua bravura in qualità di villain ed è la perfetta nemesi della nostra Jessica. Tutto ciò che lei ha subito l’ha condotta a una grande maturazione emotiva che le concede di affrontare le sfide future con rinnovato slancio nonostante la stanchezza psicologica.

Fondamentalmente Jessica vorrebbe vivere in santa pace, ma il suo destino non le offre questa possibilità ed è costretta a combattere ancora e ancora contro i propri demoni e contro nemici reali.

Il rovescio della medaglia è Trish che da donna qualunque, invidia le capacità della sorella e fa di tutto per ottenere a sua volta i super poteri, divenendo di fatto Hell’s cat e rischiando non solo di perdere la sua umanità, ma di scontrarsi direttamente con Jessica.

Eka Darville in Jessica Jones (2015)
Eka Darville in Jessica Jones (2015) © IMDB

Il legame tra le due è fortissimo fin dalla loro infanzia e scoprire che il loro pensiero viaggia in maniera diametralmente opposta ha dato ritmo e veridicità alla serie.

In definitiva

Dopo Daredevil è la mia serie preferita di quelle realizzate prima dell’avvento di quelle collegate ai successi Marvel. Mi auguro che l’investigatrice privata possa vedere un seguito alle sue avventure ed entrare a tutti gli effetti nel MCU. Se non la avete ancora vista io vi consiglio caldamente di seguire questo show, non ve ne pentirete.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.