La torre di Cristallo di John Silverberg – Segnalazione

Oggi segnaliamo l’ acclamato romanzo di John Silverberg, autore pluripremiato per i suoi lavori come il premio Hugo e Nebula. Il romanzo, edito con Fanucci editore è di genere fantascientifico, intitolato: La torre di cristallo. Considerato come “Il John Updike della fantascienza” secondo il New York Times Books Review, nonchè “Un maestro per la sua immaginazione” dal Los Angeles Times.

La torre di cristallo – Trama

La torre di cristallo di Robert Silverberg
La torre di cristallo di Robert Silverberg
Acquista su
AmazonMondadoriIBSLibraccioLibraccioLibreria universitaria

Samuel Krug è diventato un uomo ricchissimo dopo aver inventato gli androidi che le sue industrie producono da vasche contenenti RNA. Sono del tutto simili agli esseri umani tranne per la pelle rossa e per l’essere totalmente glabri, e sono inoltre sterili.

L’uomo è in minoranza e gli androidi, suddivisi in tre caste sulla base della loro intelligenza, “Alfa”, “Beta” e “Gamma”, sono usati come forza lavoro, venduti e trattati come schiavi. A seguito della ricezione di un segnale proveniente dalla nebulosa planetaria NGC 7293, Krug decide di costruire un’astronave capace di raggiungere il mittente del messaggio, e una torre di cristallo per poter lanciare dei segnali tramite un potente raggio tachionico.

Capo del cantiere è l’androide Alfa Thor Guardiano, che è anche uno dei massimi esponenti della nuova religione cui appartengono gli androidi: essi adorano (a sua insaputa) Krug, che un giorno, auspicano, dovrà liberarli dalla situazione di meri oggetti quali ora sono considerati. La scoperta che suo figlio Manuel tradisce la moglie con l’androide Alfa Lilith Mesone, porta Krug a condividere la sua mente con Thor tramite la tecnologia dell’egoscambio.

Ma quel collegamento svelerà molto di più di quanto Krug si aspetta e gli eventi prenderanno una piega del tutto inattesa…

L’autore – Robert Silverberg

Robert Silverberg (New York, 15 gennaio 1935) è uno scrittore di fantascienza, curatore editoriale e sceneggiatore statunitense, ripetutamente vincitore, tra gli altri riconoscimenti, dei premi Hugo e Nebula.
Silverberg fu sin dall’infanzia un vorace lettore e cominciò a scrivere per riviste fantascientifiche dall’adolescenza. Studiò alla Columbia University, continuando a scrivere fantascienza. Esordisce nel 1954 con il racconto Gorgon Planet, pubblicato sulla rivista scozzese Nebula. Il primo romanzo pubblicato, nel 1955, fu un libro per ragazzi, La pattuglia dello spazio (Revolt on Alpha C). L’anno seguente vinse il suo primo premio Hugo, in qualità di “migliore scrittore esordiente” e facendosi così conoscere come una delle giovani promesse della letteratura fantascientifica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.