La seconda attesa stagione di Superman e Lois la serie incentrata sulla famiglia dell’uomo d’acciaio torna a farci sognare. Composta da 15 episodi proprio come la prima.

Basata sui personaggi della DC, sviluppata da Greg Berlanti e Todd Helbing, Sarah Schechter, Geoff Johns e David Madden. Prodotta da Berlanti Productions in associazione con Warner Bros. Television.

Tornano nel cast nei ruoli dei protagonisti Tyler Hoechlin, Elizabeth Tulloch, Jordan Elsass e Alex Garfin.

Superman e Lois – Trama

Sono passati tre mesi dalla sconfitta di Tal-Rho e dall’arrivo di Natalie la figlia di John Henry Irons. A Metropolis,  questi lavoro per aiutare sua figlia ad adattarsi alla sua nuova vita.

Lois e Clark affrontano una crisi di coppia e Jonathan affronta nuove sfide nel football. Alcuni segreti minacciano la relazione tra Jordan e Sarah, mentre Chrissy si adatta con fatica al ruolo di proprietaria della Smallville Gazette, insieme a Lois. Lana è sempre più coinvolta nel ruolo di candidato sindaco.

Recensione

Tyler Hoechlin, Elizabeth Tulloch, Alex Garfin, and Jordan Elsass in Superman & Lois (2021)

Tyler Hoechlin, Elizabeth Tulloch, Alex Garfin, and Jordan Elsass in Superman & Lois (2021) © IMDB

Anche questa seconda stagione è a mio avviso assolutamente buona, avvincente tanto quanto la precedente. Ci insegna sempre che niente è come sembra e che qualunque minaccia, umana, aliena, emotiva nella vita della nostra famiglia di supereroi si rivela peggiore quando non si lavora insieme.

L’unione fa la forza e anche le sfide peggiori che possono sembrare insormontabili possono trovare delle soluzioni, vista dalla giusta prospettiva. Qui vige il tema del multiverso e degli alter ego malvagi provenienti da un’altra dimensione dove tutto è esattamente speculare.

Spesso i migliori propositi non basteranno a risolvere le molteplici situazioni incresciose che si sviluppano per dare filo da torcere ai nostri eroi.

Buona anche la nuova villain di questa serie, Ally è fermamente convinta che gli esseri umani siano divisi e l’unico modo per rendere un individuo più forte sia unire più parti di se stesso e che la fusione di due mondi sia la soluzione finale per portare equilibrio.

Sarà una buona idea? Non sarebbe meglio lasciare a ogni persona la libertà di essere chi è in realtà? I tiranni e i malvagi sono sempre tutti uguali in materia di persuasione personale.

La situazione sarà sempre più complicata e non è facile trovare la giusta strada per risolvere o meglio impedire le fusioni di più mondi.

La famiglia Kent e i piccoli problemi personali

I Kent come sempre funzionano molto bene, sia nei loro punti di forza che nelle loro debolezze, quando sono uniti e quando prevalgono le motivazioni personali.

Tyler Hoechlin and Elizabeth Tulloch in Superman & Lois (2021)

Tyler Hoechlin and Elizabeth Tulloch in Superman & Lois (2021) © IMDB

Sia i genitori che i ragazzi si troveranno spesso a prendere decisioni difficili, tra cui il problema più importanti di tutti, rivelare o meno ai propri amici, la vera identità di Clark (Tyler Hoechlin star di Teen Wolf) e di suo figlio Jordan (Alexander visto in Garfin, The Peanuts Movie).

Per Clark mantenere riservato la parte più importante del suo essere è un fardello sempre più pesante.

Naturalmente Jonathan (Jordan Elsass, conosciuto tramite Little Fires Everywhere) avrà modo di combattere contro le sue debolezze e i propri demoni personali e contro una parte di se che non credeva di possedere.

Lois  (Elizabeth Tulloch star di Grimm) è sempre più combattiva e desiderosa di proteggere la propria famiglia. Un personaggio decisamente positivo e di forte impatto che perde di certo il sonno nel tentativo di fare la cosa giusta per tutti i suoi uomini.

In definitiva

La serie mi è piaciuta e aspetto con ansia la terza. Sappiamo che l’attore Jordan Elsass (Jonathan Kent) ha comunicato alla Warner Bros. Television che non sarebbe tornato per la terza stagione a causa di motivi personali. Pertanto, il suo ruolo sarà interpretato da Michael Bishop. Ora non ci resta che attendere l’annuncio ufficiale sulla data di uscita.

Autore