Andor – Star Wars – Prima Stagione

Andor Logo

© Disney Media

Andor è una serie televisiva statunitense creata da Tony Gilroy e prodotta da Lucasfilm. Disponibile in streaming su Disney+ dal 21 settembre 2022. È la quarta serie televisiva live action ambientata nell’universo di Star wars.

In effetti è il prequel dello spin-off che ho apprezzato di più negli ultimi anni: Rogue One. Ambientata esattamente cinque anni prima delle vicende del film: Episodio IV – Una nuova speranza. Il protagonista è la spia ribelle Cassian Andor, interpretato da Diego Luna che è anche produttore esecutivo insieme a Gilroy. La prima stagione è composta da dodici episodi.

Andor – Prima stagione – Trama

Cassian Andor parte alla ricerca di sua sorella da lungo tempo smarrita. Una serie di eventi incontrollati lo conducono a un incontro particolare. Lo vediamo in azione nel pieno della sua formazione con quella che diventerà presto l’Alleanza Ribelle per contrastare il potere dell’Impero Galattico, sempre più potente e pericoloso dopo i primi decenni della sua ascesa e in procinto di creare un’arma devastante per la galassia: la morte nera.

Recensione

Andor - Poster
Andor – Poster © Disney Media

Ho impiegato diverso tempo per decidermi a vederlo e ancor più a continuare. Nonostante sia una serie basata su Rogue one: a star wars story, che personalmente ho amato moltissimo, ho trovato molto forzato utilizzare ancora il personaggio del ribelle Cassian Andor (Diego Luna).

Non perché non sia interessante vedere la nascita della ribellione e le azioni eroiche che molti coraggiosi hanno adottato per combattere segretamente politicamente e militarmente l’impero, anzi. A mio avviso, i retroscena erano stati sviscerati e la storia di Cassian era perfetta e conclusa così com’era anche se interessante, non lo nego.

Scopriamo diverse storyline di personaggi della ribellione già noti, come Saw Gerrera e la senatrice Mon Mothma, più nuove di altri comprimari. Hanno dato grande interpretazione e valore Luthen Rael, interpretato da Stellan Skarsgård e Kino Loy, interpretato da Andy Serkis insieme a molti altri creando un’ intensa rete di spie, partigiani che hanno dato il via a molte storie parallele che lo spettatore, o io almeno ho fatto gran fatica a seguire.

Infatti il punto forte di questa serie è proprio la struttura di una sceneggiatura studiata al dettaglio. Ci sono ottimi visual effect. Ogni scena è costruita perfettamente per allinearsi all’universo e alla storia canonica della trilogia originale.

Il punto debole è l’eccesso di sotto trame e intrighi politici. Troppi personaggi, eccessivi dialoghi anche se ottimi, poca azione sulla terra e nello spazio. Una lentezza narrativa esasperante. La pecca maggiore, sempre secondo il mio modesto avviso è soprattutto la mancanza dell’elemento chiave dell’universo che amiamo: La forza.

Il protagonista

Andor - Poster
Andor – Poster © Disney Media

Cassian è un bel personaggio, passionale, coraggioso, vendicativo, tutto per i giusti motivi. L’impero gli ha portato via la giovinezza, la famiglia, il futuro. Compie una bella evoluzione caratteriale. Inizialmente sembra vivere soltanto per i propri interessi, alla fine si mostra disposto a sacrificare tutto per un’ideale, anche a morire combattendo l’impero piuttosto che subire inerte un destino da schiavo.

La sua anima rivoluzionaria spingerà altri a insorgere, questo fa di lui un vero eroe della ribellione, sicuramente ora mi è più chiaro come è diventato ciò che è in Rogue one.

In definitiva

In ogni caso la serie non mi ha lasciato molto soddisfatta ora come ora, forse le stagioni seguenti sapranno coinvolgermi maggiormente. Sicuramente ci sono molte scene degne, cariche di suspense e di azione, degne della galassia lontana, lontana.

Le premesse che porteranno alla distruzione dell’impero, sicuramente non mancano, e come dicevo sopra, ci sono personaggi ben caratterizzati da validi interpreti.

Quindi per il momento mi limito a dare un buon voto tecnico, ma non narrativo o emotivo. Buono il cast e i visual effect, ma manca quella magia che mi ha fatto amare questo universo fin da bambina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.