Nel 2006 esce per Oscar Mondadori la prima edizione del saggio storico dell’archivista paleografo Matei Cazacu. Un saggio dedicato a una delle figure storiche più discusse e controverse di sempre: Dracula – La vera storia di Vlad III l’Impalatore.

Dracula – La vera storia di Vlad III l’Impalatore – Trama

Il volume presenta una biografia del conte Vlad e del suo mito. Nella prima parte l’autore ricostruisce vicende biografiche e sfondo storico del principe Vlad. Nella seconda ricostruisce il mito che ne è sorto dopo la morte, con la conseguente glorificazione e demonizzazione. Conclude infine con una rassegna dei riti e delle leggende legati ai vampiri e tuttora vivi nella tradizione romena, e una ricca sezione di testi (ballate, poesie, cronache) composti a partire dal XV secolo riguardanti il personaggio e il mito di Dracula.

La questione del nome

Dracula - La vera storia di Vlad III l'ImpalatoleSecondo le ricerche di Matei Cazacu, Vlad Dracula Ţepeş (Impalatore in lingua romena) nasce presumibilmente tra il 1429 e il 1436 in una cittadina nel cuore della Transilvania, Sighisoara, oggi parte del Patrimonio Unesco. E il soprannome Dracula, con cui poi venne riconosciuto in tutto il mondo, non tardò ad arrivare, anche se ancora oggi resta controversa la sua origine.

In lingua romena, la parola Dracula significa figlio del diavolo, derivata da drac, ovvero diavolo. Si pensa che sia un soprannome di appartenenza, tramandato dal padre (Vlad Dracul) al figlio, che denota l’appartenenza all’ordine del Dragone (un ordine militare del Sacro Romano Impero Germanico, istituito dall’imperatore Sigismondo di Lussemburgo per contenere il potere dell’Impero ottomano).

Tuttavia, un’altra corrente di studiosi è convinta che il nome vada inteso secondo l’espressione diavolo d’un uomo, riferito a tutti quegli individui in grado di distinguersi per il loro coraggio, la loro abilità o le loro gesta crudeli. Queste ultime, decisamente nelle corde della figura ben poco ordinaria di Vlad Dracula Ţepeş.

Il vampiro e l’uomo sanguinario

Dracula - La vera storia di Vlad III l'ImpalatolePerò, con l’intervento di Bram Stoker e l’uscita del suo celebre romanzo Dracula, la visione che il mondo ha del grande Impalatore valacco cambia radicalmente. Il romanzo contribuisce a ingigantire l’immaginario collettivo, portando il mistero da sempre legato a questo personaggio storico oltre la realtà, facendolo approdare nel mondo dell’immaginazione.

E dunque cos’ha in comune un voivoda (in Bulgaria e Romania, al tempo delle monarchie, titolo dei principi ereditari) sanguinario del 1400 con un vampiro? Secondo le ricerche di Matei Cazacu, quasi nulla. Per le sue cattive azioni, per le numerose morti causate, e la sua reputazione sanguinaria, Vlad III l’Impalatore si sarebbe potuto considerare un vampiro vivo, ovvero un uomo spietato, crudele e molto astuto.

Matei Cazacu sottolinea anche l’enigma della tomba di Snaov, dentro la quale si presuppone sia stato rinvenuto il cadavere di Vlad Dracula. Il corpo del voivoda era perfettamente conservato al momento dell’apertura della tomba, ma a contatto con l’aria si è polverizzato sotto gli occhi degli archeologi, che così non sono stati in gradi di fotografarlo. Questo fatto depone a favore di un Vlad Dracula del tutto umano.

Eppure, allo stesso tempo, perora la causa del soprannaturale. A distanza di sei secoli, la sua figura resiste, immortale, e il fascino oscuro che emana strega ogni giorno migliaia di persone.

Parere personale

Dracula – La vera storia di Vlad III l’Impalatore è un saggio completo, che esplora la vita dell’uomo dietro al mito. In un viaggio tra Storia e leggenda, Matei Cazacu raccoglie in questo libro testimonianze, antichi rapporti e considerazioni tramandate di generazione in generazione, che insieme portano alla luce ogni lato di uno dei più grandi voivodi sanguinari di tutti i tempi.

È stata una lettura intensa, ricca e piena di dettagli, che tuttavia mantiene le principali caratteristiche di un saggio storico. Credo che sia un’ottima lettura per mettere chiarezza e donare una panoramica completa non solo di Vlad Dracula, ma della sua intera dinastia.

Dracula - La vera storia di Vlad III l'Impalatole

Autore