A Cava De’ Tirreni ad Agosto si tiene il Festival delle torri 2023. Un evento storico e culturale che si realizza all’insegna della pace e della sostenibilità.

Tra gli Ambassador ci saranno gli sbandieratori che tutelano i diritti dei bambini come quello allo studio, Caterina Bellandi (Taxi Milano 25) e Antonietta di Martino.

Saranno tre le serate dedicate al 32° Festival delle torri. I luoghi della manifestazione saranno Vietri sul Mare il 3 e il 4 Agosto, mentre a Cava de’ Tirreni si terrà la serata finale (5 agosto) e il 6 Agosto si terrà una messa con tutti i partecipanti.

Festival delle Torri – “SOS – tenibilità”

A salire sul palco del festival ci saranno i gruppi folcloristici provenienti da diversi continenti. L’organizzazione è a cura del Comitato Permanente Organizzazione “Festival delle Torri”, settore dell’Ente Educativo Storico-Culturale “Sbandieratori Cavensi” – Citta’ di Cava de’ Tirreni.

Festival dell Torri 2023Le due organizzazioni aderiscono alla sezione nazionale italiana del CIOFF® (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels), organizzazione non governativa, partner ufficiale dell’UNESCO accreditata presso il Comitato per la salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale, presente in 120 Paesi del mondo.

Il Festival delle Torri  promuove la consapevolezza del valore delle diversità culturali, favorendo l’incontro tra le diverse tradizioni folkloristiche e pone al vertice del suo essere il dialogo fondamentale fra popoli come ponte per la cooperazione e di conseguenza la pace.

L’UNRIC, il Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite,  ha concesso l’utilizzo del logo sull’attività di Immagine e Comunicazione dell’evento e di quelli dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs), esprimendo un chiaro giudizio sull’insostenibilità dell’attuale modello di sviluppo, non solo sul piano ambientale, ma anche su quello economico e sociale.

Il Festival delle Torri ogni anno è dedicato a diversi obiettivi Sostenibili dell’Agenda 2030 promulgata delle Nazioni Unite, ma vi è ovviamente un grande spazio alla cultura.

L’evento è stato realizzato in collaborazione con:

  • UNRIC – Centro Regionale di informazione delle Nazioni Unite
  • Sezione Cioff Italia – Consiglio Internazionale Organizzazione Festivals del Folklore
  • il Convento dei Frati Minori di San Francesco e Sant’Antonio di Cava de’ Tirreni,

il contributo di:

  • Comune di Cava de’ Tirreni
  • Comune di Vietri sul Mare

con il patrocinio di

  • ASVIS l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibil
  • Ambasciate dell’Ecuador in Italia
  • Ambasciata della Repubblica d’Argentina in Italia
  • Regione Campania
  • Provincia di Salerno
  • Agenzia Nazionale del Turismo.

I gruppi che si esibiranno quest’anno sul palco del Festival delle Torri 2023 saranno: Ballet cultural Argentino, Wayrapamushkas y Ayllu Llakt dell’Ecuador, i Gwokako del Guadalupa, e gli Sbandieratori cavensi.

Premio torre della pace

Oltre le Ambassador già nominate verranno consegnati anche dei premi speciali “Torre della Pace” a Vittoriana Abate –giornalista RAI ed Enrico Passaro, il Responsabile Cerimoniale della Repubblica Italiana. I premi consistenti in una” Torre della Pace” fatti in ceramica sono stati realizzati dall’artista vietrese Peppe Cicalese.

Il 5 Agosto alle 11.00 presso il Complesso Monumentale di S. Giovanni ci sarà un convegno dal titolo: “Donare il proprio tempo per un mondo migliore“.

Doveroso l’incontro sulla solidarietà e sulla sostenibilità che è il tema portante di questa edizione del Festival, siederà al tavolo dei relatori il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, il presidente dell’Ente Educativo Storico-Culturale “Sbandieratori Cavensi” Domenico Burza, Fabio Graziosi, il responsabile Centro di informazione regionale delle Nazioni Unite (Unric), Caterina Bellandi Taxi Milano 25 e Francesca Colombo, presidente dell’associazione Nasi Rossi Clowntherapy.

Durante l’incontro la giornalista Elena Tempestini presenta il libro della scrittrice Alessandra Cotoloni “Taxi Milano 25”.

Autore