La serie The Crimson Thrones è composta da quattro volumi di quattro valenti autrici self, il primo romanzo è Seth di Laura Fiamenghi a cui seguirà il secondo Lugh (Francesca Trentini), poi Nergal (Di M.D.Ferres) e Kari (Monica B.). Tutti disponibili su amazon in cartaceo e formato digitale.

Ciascun romanzo è una storia auto conclusiva, ma è parte di questa affascinante serie di libri di genere Paranormal romance, urban fantasy, spicy, in cui si affacciano le mitologie di diverse culture. Questo romanzo come gli altri è destinato a un pubblico adulto. Seth è tra i cinque finalisti del premio letterario: AMAZON STORYTELLER 2023.

“Capii tre cose tutte insieme. Anzi, quattro. L’essere che mi stava osservando era antico, intelligente e folle. La quarta era che – sotto le vibrazioni innaturali che emanava – quell’essere era anche il pezzo di maschio più attraente su cui avessi mai posato gli occhi.”

Seth – Trama

Seth: The Crimson Thrones Series di Laura Fiammenghi

Seth: The Crimson Thrones Series di Laura Fiammenghi
Acquista su
Amazon

Due individui a cui la libertà è stata negata riusciranno a compiere una Profezia che non si piega alle leggi del Caos?

Seth, signore del Caos, dio dell’Ira e della Guerra, il più temuto e odiato tra gli dèi egizi, tanto da essere confinato nell’Oltretomba dai suoi stessi fratelli, lì dove ogni notte da millenni combatte contro Apopi, il mostro ancestrale. Una minaccia ben peggiore incombe però sul regno dei mortali e Seth viene liberato per fare ciò che gli viene meglio: uccidere mostri.

Soledad sa bene cosa sia la paura. Da tre anni ci convive dalla parte sbagliata della canna di un fucile, prigioniera in un campo di lavoro del Cartello in Messico. Nulla però l’ha mai terrorizzata come la vista dell’individuo che stermina i suoi carcerieri e si proclama suo nuovo padrone. Lui è terrore, non è umano, è qualcos’altro… un dio dallo sguardo rosso che la trascinerà con sé a caccia di mostri e alla ricerca di un modo per scongiurare la fine del mondo.

Recensione

Una storia ben scritta partorita da un’idea collettiva che è un progetto nel contempo ambizioso e molto intrigante. Il romanzo di Laura Fiamenghi presenta una buona trama, uno stile scorrevole e nel complesso è una narrativa molto piacevole, ci si immerge immediatamente nel cuore della storia e si fatica a uscirne.

Tutti i personaggi sono ben costruiti, non ci si stanca, ma si legge avidamente pagina dopo pagina. Il cuore della storia è la lotta tra bene e male, ma anche l’amore che sfida il tempo, lo spazio, contrasta la violenza e la morte. Il lettore viene travolto da atmosfere magiche, battaglie avvincenti e da erotiche descrizioni, ma è facile notare anche una morale più sottile.

In qualunque società esistente non si può sfuggire dal pregiudizio e dalla cattiveria ed è proprio quello di cui i protagonisti Seth e Soledad sono vittime rispettivamente nella propria vita e nella propria cultura. Nonché schiavi di ideologie e di intenti altrui, ma nonostante tutto i due lottano per la propria vita e per realizzare il proprio destino.

I due comprimari sono ben caratterizzati, possiedono un piacevole spessore emotivo che li rende interessanti. Entrambi si evolvono durante l’arco narrativo e compiono il loro viaggio dell’eroe che mantiene con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Una lettura romantica, paranormale e fantasiosa che non delude affatto e che spinge a proseguire nella scoperta dell’intera serie.

Da consigliare vivamente a tutti gli amanti di questo genere letterario è una valida lettura che merita appieno il riconoscimento ricevuto.

Autore