Loading...
La linea GiallaLibriSegnalazioni

Segnalazione: L’ultima notte di Aurora di Barbara Baraldi

È tornata in libreria  la profiler Aurora Scalviati nata dalla penna dell’abilissima Barbara Baraldi. La nuova avventura dal titolo L’ultima notte di Aurora è il terzo capitolo di questa fortunata serie ambientata in un piccolo paese dell’Emilia. Coloro che hanno letto i volumi precedenti, sicuramente hanno già imparato a conoscere il personaggio di Aurora nelle sua complessità. Un personaggio forte e fragile allo stesso tempo, che però ben mostra di non voler mollare la presa di fronte alle difficolta. Per tutti gli altri, a breve, molto breve vi proporremo un piccolo “recap” per ricordarci dove eravamo rimasti.

Trama:

Le ferite dell’anima sono le più difficili da risanare. Lo sa bene Aurora Scalviati, profiler in un commissariato della provincia emiliana con un doloroso passato alle spalle. Per questo ha accettato di raccontare la sua storia alla conferenza del professor Menni, tra i massimi esperti di disturbi post-traumatici. Ed è proprio qui che Aurora incontra una misteriosa ragazza dai lunghi capelli neri che le rivolge una singolare domanda: «Credi che si possa davvero uscire dal buio?». Un quesito che di lì a poco si trasforma in un testamento, perché la giovane si toglie la vita gettandosi dalla torre del palazzo, sotto gli occhi terrorizzati dei presenti. Un caso archiviato rapidamente come suicidio, ma Aurora non ci vede chiaro ed è ossessionata dalle parole della sconosciuta: un’ultima disperata richiesta di aiuto? Avrebbe potuto fare qualcosa per salvarla? Non c’è tempo però per i sensi di colpa: il ritrovamento di un cadavere orrendamente sfigurato, su una secca in riva al Po, la costringe a rivedere le sue priorità. L’unico indizio è la fotografia di una bambina, che la vittima conservava come un sinistro trofeo. È l’inizio di una caccia serrata a un serial killer feroce, inafferrabile come lo spauracchio di una leggenda popolare raccontata in quelle valli per tenere buoni i più piccoli: il Grigione, che strappa il volto delle sue vittime dopo aver danzato con le loro paure. Aurora sa di non poter fare tutto da sola: ha bisogno di riunire la sua vecchia squadra, i Reietti. Ma quando Bruno e Silvia le voltano le spalle, l’unico interlocutore rimane l’enigmatico Curzi che, pur rinchiuso nell’isolamento di una struttura psichiatrica, sembra conoscere la verità. Un grosso rischio per Aurora, perché scendere a patti con il male può scoperchiare segreti che avrebbero dovuto restare sepolti per sempre…

L’autore

Barbara Baraldi originaria della Bassa Emiliana, è autrice di thriller, romanzi per ragazzi e sceneggiature di fumetti, tra cui la serie «Dylan Dog». Il suo esordio nella letteratura poliziesca avviene sulle pagine de «Il Giallo Mondadori» con La bambola di cristallo. In contemporanea con l’uscita del romanzo in Inghilterra e negli Stati Uniti, viene scelta dalla BBC tra i protagonisti del documentario Italian noir sul giallo italiano.

Aurora in tour

Ci prendiamo ancora qualche riga per ricordarvi che Barbara Baraldi sta portando la sua Aurora in giro per l’Italia. Ecco un piccolo elenco di dove e quando potrete incontrarla. Vi raccomandiamo di non perdere questa occasione.

  • 12 Settembre – 18:00 Pistoia
    Libreria Giunti al Punto
  • 13 Settembre – 18:30 Viareggio
    Libreria La Vela
  • 20 Settembre – 21:00 Modena
    Cinema Victoria (presso il pub al primo piano)
  • 28 Settembre – 17:30 Milano
    Libreria Giunti al Punto
  • 29 Settembre – 15:00 Milano
    Biblioteca Cassina
  • 4 Ottobre – 20:45 Nave(BS)
    Auditorium dei Salesiani, Via Don Bosco 1
  • 6 Ottobre – 12:00 Firenze
    Libreria IBS
Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno