Loading...
LibriNuvoleSeinen

Dirty Waters di Lumi Niemi vol. 2

Eccoci, anche se un po’ in ritardo alla recensione del secondo volume di Dirty Waters di Lumi Niemi, alias Francesca Siviero, manga tutto italiano edito da Manga Senpai, di cui già abbiamo parlato diverse volte. Questo era da diverso tempo in cima alla mia pila di libri, ma al tramonto della prima giornata del Lucca Comics non era possibile posticipare ancora questa uscita.

Prima di proseguire con la recensione vera e propria ricordiamo che di Lumi Niemi abbiamo già pubblicato un‘intervista e la recensione del primo volume della saga, che consigliamo caldamente di leggere per tutti coloro che non l’abbiano ancora fatto. In ogni caso trovate tutti gli articoli nella pagina dedicata.

Trama

Vlad e Lucian sono determinati a dare un nome e un volto ai loro incubi.
Insieme riprendono le ricerche abbandonate sette anni prima da Lucian, per scoprire una terribile verità: tutte le famiglie che hanno abitato in quella casa sono andate incontro allo stesso destino.
Un barlume di speranza si presenta con la scoperta di un altro sopravvissuto. Forse, il volto dell’assassino sta per essere svelato.

Recensione

Mi aspettavo molto da questo secondo volume della saga di Dirty Waters e devo dire che le mie aspettative non sono state disattese. La narrazione prende un ritmo molto più concitato rispetto al  primo volume. Le scene si susseguono l’una dietro l’altra lasciando nel lettore che qualcosa si sta avvicinando e che presto gli avvenimenti prenderanno una piega diversa. Un po’ in un certo senso come essere braccati. Ed è forse proprio la sensazione principale dei protagonisti della storia.

In questo volume verranno alla luce numerosi elementi per quanto riguarda il Signor Sorriso e su quelle che sono state le sue vittime. Molti segreti si nascondono all’interno di questa cittadina, ma il velo che copre i misteri di Dirty Waters sembra diventare sempre più sottile. Restano i toni dark che abbiamo trovato nel primo volume ed anzi si potrebbe anche dire che si sia accentuata. Sulle illustrazioni resto del parere che avevo già dato riguardo il volume precedente. Francesca ha un ottimo tratto in grado di evidenza le emozioni dei personaggi.

A tal proposito.

Mi è piaciuto molto lo spazio dedicato al passato e in generale al personaggio di Lucian. Sospettavo, in realtà, già dal volume precedente che questo secondo capitolo sarebbe stato dedicato a lui e devo dire che mi piace molto come personaggio. È complesso, questo è certo, ma chi non lo sarebbe con un passato come il suo? Lucian ha la corteccia dura, in un certo qual modo ha dovuto costruire su se stesso quel tipo di corteccia perché altrimenti “Dirty Waters ti divora, se non sei come lei ti vuole”, eppure non si piega non del tutto.

Il finale di questo volume è carico di suspence. Un lungo e interminabile istante fino al successivo che, onestamente, spero di avere presto fra le mani, perché anche pochi giorni possono sembrare interminabili.

Lumi Niemi a Lucca Comics

Prima di Salutarvi vi ricordiamo che Lumi Niemi è in questi giorni presente al Lucca Comics al Padiglione Napoleone, Stand NAP 108 a presentare il 3 volume di Dirty Waters insieme ad altri autori di Manga Senpai. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di di andare a portarle un saluto.

Editor's choice
Il giorno più bello di Diego Romeo
Antonio Lanzetta - Conferenza stampa: I figli del male - Feltrinelli Salerno